Quantcast

Premio Vallesina: ricchezza umana, culturale ed artistica

2' di lettura 30/11/-0001 -
La serata del Premio Vallesina che si svolgerà nei giardini dell’Hotel Federico II, a Jesi, prevede la partecipazione di numerosi artisti che si alterneranno alle premiazioni.

da Premio Vallesina
www.premiovallesina.org


La direzione artistica di Giuliano De Minicis sta predisponendo gli ultimi ritocchi alla scaletta di questa terza edizione del Premio che vuole essere una occasione per valorizzare e far conoscere “l’esinità”: i premiati infatti rappresentano delle “eccellenze” e in Italia e nel mondo hanno portato un po’ della ricchezza umana, culturale, artistica che si respira nella Vallesina.

Il duo Panni – Ballarini proporrà alcuni brani del suo repertorio musicale, accompagnato al contrabbasso dal maestro Alessandro Marzocchi. Attivo dal 1991, il duo, formato dai musicisti marchigiani Maria Teresa Ballerini, pianista e Roberto Panni, al violino, si è formato artisticamente sotto la guida dei maestri Lorenzo Bavaj, Bruno Canino e Maurizio Pepe. Il suo repertorio spazia dal periodo tardo-barocco fino ai musicisti dell’avanguardia dei primi del ‘900 come Eric Satie, Alfredo Casella e Dante D’Ambrosi. Il Duo ha ampliato il proprio repertorio inserendo brani di autori argentini, dopo essersi perfezionato con il Maestro Hugo Aisemberg frequentando il corso “Il Tango, Piazzolla e la Cultura Argentina”. Il Duo vive una intensa attività artistica comprendente concerti e concorsi ottenendo sempre successi di pubblico e di critica.

La partecipazione alla serata sarà l’occasione per conoscere meglio i premiati, la Vallesina, ascoltare della buona musica, divertirsi ed essere solidali: l’intero incasso della serata, infatti, sarà devoluto alla scuola Musicale Magnificat di Gerusalemme ed alla organizzazione Cefa ong per la realizzazione di una centrale del latte in Tanzania.

L’acquisto dei biglietti sarà possibile anche la sera del 24 giugno o presso la segreteria del premio in corso Matteotti, 11 (tel 0731 56762)





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 giugno 2006 - 1469 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV