Quantcast

Torna in Vallesina l'allegra carovana di Ambarabà

3' di lettura 30/11/-0001 -
Ambarabà propone alcune tra le migliori produzioni di teatro ragazzi del panorama nazionale, con spettacoli caratterizzati da diverse tecniche di animazione (dai classici ‘pupi’ ai clown, dall’attore in scena al burattino di legno della tradizione regionale rigorosamente animato ‘dietro le quinte’) ma sempre scelti per l’irresistibile capacità dei burattinai di trascinare e divertire il pubblico dei bimbi.

da Teatro Pirata


Il festival, che giunge all’ottava edizione, si terrà dal 23 giugno al 30 luglio nelle varie piazze e sotto le stelle di S. Maria Nuova, Jesi, Chiaravalle, Maiolati Spontini, Monsano, Montecarotto, Montemarciano, Serra S. Quirico. Lo sostengono, oltre ai comuni interessati, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Marche-Servizio beni e attività culturali e ‘Reteatro’. Il patrocinio è della Provincia di Ancona attraverso il Progetto Leggere il Novecento. Sponsor è la Banca Popolare di Ancona. Collaborano inoltre (per il Festival dei Monelli) la Ludoteca “Riù il Triciclo” e la Pro Loco di S. Maria Nuova.

Come sempre, l’inaugurazione scoppiettante sarà a Santa Maria Nuova, con i tre giorni di immersione totale nel “Festival dei Monelli”, dal 23 al 25 giugno. Per l’occasione, i bambini del paese incontreranno ‘baracche e burattini’ proposti dalle migliori compagnie di teatro ragazzi, e premieranno lo spettacolo più gradito alla giuria dei ‘Monelli’. Teatro ma non solo: a Santa Maria Nuova ci saranno anche gli animatori della Ludoteca “Riù il Triciclo” e della Ludoteca di Jesi: nello spazio giardini, tutti i giorni dalle ore 17 alle 19 si terrà il torneo di giochi ludici a squadre.

Gli spettacoli (alcuni dei quali ad ingresso gratuito) saranno “Il circo di Clemente piccolo serpente” della compagnia cubana Marivelas, “Non aprite quella porta” della Sezione Aurea, “Il circo più piccolo che c’è” del Teatrino dell’Es, “Oh Cenerentola” del Teatro del Canguro, “Furgon circus” dei Tangram Teatro e “Gran circo dei burattini” del Teatro Pirata.

Seguiranno gli spettacoli in Piazza dei Caduti a Monsano (2 luglio con “Rifiuti a Manovella” dei Piacenza Kultur Dom), al Centro storico di Montecarotto (3 luglio con “Pulcinella Baby” di Arrivano dal mare), in Piazza Michelangelo a Marina di Montemarciano (6 luglio con “Pulcinella paladino” del Granteatrino), al Chiostro dell’Abbazia a Chiaravalle (12 luglio con “Gran circo dei burattini” del Teatro Pirata e il 20 luglio con “Hansel e Gretel” del Teatro Invito), al Colle Celeste di Maiolati Spontini (30 luglio con “Giovannino senza paura” del gruppo Nata), e al Cortile dell’Appannaggio a Jesi (10, 17, 24 luglio con “Dallenuvole Bruno” del Teatro Pirata, “I tre porcellini” del Centro Teatrale Corniani e “L’ombra del lupo” del Teatro Studio).

Gran finale a Serra San Quirico, nell’ambito della storica rassegna “Il Paese dei Balocchi” che da anni mette in scena il felice sodalizio con Ambarabà per gli spettacoli serali: gli appuntamenti saranno dal 26 al 30 luglio all’Arena del Teatro, con fiabe in musica, spettacoli di ‘teste di legno’, pupazzi e burattini: di scena saranno le compagnie Teatro del Drago (“in “Fagiolino e l’asino d’oro”), Arrivano dal Mare (con “Ehi tu!”), Teatro Pirata (in “Il carrozzone delle meraviglie” e “Il tesoro dei pirati”) e Le Nuvole (in “Mondo rotondo”).

Tutti gli spettacoli serali inizieranno alle ore 21,30 con ingresso a 4 euro per adulti e a 3 per i ragazzi.
Info: Teatro Pirata. Tel. 0731/56590
www.teatropirata.com e mail: box@teatropirata.com

Clicca qui per vedere il deplian





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 giugno 2006 - 1414 letture

In questo articolo si parla di





logoEV