Premiati i vincitori del concorso per il nuovo campus scolastico

30/11/-0001 -
“Un progetto che si inserisce nel paesaggio sfruttando l’andamento naturale del terreno, dando luogo ad una pregevole qualità architettonica. Ottima la correlazione sia con il paese intorno che con la collina retrostante e il percorso naturalistico a monte”.

dal Comune di Maiolati Spontini


Insomma, una scuola accogliente e in piena armonia con il territorio circostante. Sono queste, insieme ad altre, le motivazioni che hanno convito la commissione ad assegnare il primo premio del concorso per la realizzazione del nuovo campus scolastico di Moie al lavoro presentato dall’architetto Nazzareno Petrini e dal suo gruppo di progettazione. La premiazione ufficiare dei vincitori è avvenuta lunedì 26 giugno del Centro comunale 6001 di Moie dove resterà allestita fino a domenica la mostra con i cento elaborati arrivati da tutta Italia e da diversi paesi Europei. Alla cerimonia sono intervenuti, oltre al sindaco Giancarlo Carbini e all’assessore ai Lavori pubblici Umberto Domizioli, i due gruppi che si sono classificati al primo posto, ossia quello con a capo Petrini, di Serra de’ Conti, e al terzo posto, il raggruppamento di architetti di Rosario Claudio La Fata, arrivato da Napoli.

Il sindaco Carbini ha ripercorso le motivazioni che hanno portato l’Amministrazione comunale a credere in un “progetto sicuramente impegnativo – ha osservato il primo cittadino – ma che vuole essere l’indicatore di quanto si voglia investire nel futuro e nei giovani, a cominciare da una struttura scolastica realizzata secondo i migliori requisiti oggi previsti. Scegliere la strada del concorso di progettazione va proprio in questa direzione: una scelta ripagata da un successo superiore alle nostre aspettative”. Il sindaco ha sottolineato l’alto livello di qualità dei progetti, oltre cento, che ha reso più complesso il lavoro della Commissione, presieduta dall’architetto Nicla Frezza, e ha ringraziato l’Ufficio tecnico e la segretaria Lorena Quattrini per il lavoro svolto. A ringraziare la commissione è stato anche il vicesindaco Domizioli che sottolineato “l’impegno dell’Amministrazione a proseguire celermente per dare una risposta concreta al problema dell’edilizia scolastica a Maiolati”. La cerimonia si è conclusa con la lettura delle motivazioni dei lavori premiati e con la consegna agli architetti dei gruppi Petrini e La Fata delle targhe da parte del sindaco.

La mostra al centro comunale 6001 di Moie resterà aperta fino al 2 luglio tutti i pomeriggi dalle ore 17.30 alle 20 per dare modo ai cittadini di ammirare i progetti e di verificare il lavoro svolto dalla Commissione. Sempre nell’ottica della massima trasparenza verrà realizzata una pubblicazione con tutti i lavori presentati.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 giugno 2006 - 1583 letture

In questo articolo si parla di