Camerata Picena: la Musica da Camera nell’epoca di Mozart

30/11/-0001 -
Prosegue la rassegna “Novecento Musica - Santamarianuova Festival”, kermesse di musica organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Santa Maria Nuova e dalla Pro loco in collaborazione con ‘La Terra dei Castelli’ per la direzione artistica dei maestri Maurizio Barbetti e Paolo Zannini.

da Novecento Festival


Stavolta la rassegna - che è inserita nelle iniziative di “Leggere il ‘900” della Provincia di Ancona - approda a Camerata Picena (An), al Castello del Cassero, il 1 luglio pv (ore 21,30) con il concerto dell’Orchestra Barocca di Cremona.

Prosegue la rassegna “Novecento Musica - Santamarianuovafestival”, organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune di Santa Maria Nuova in collaborazione con la Pro loco e il sostegno della ‘Terra dei Castelli’, unione dei Comuni di Santa Maria Nuova, Agugliano, Camerata Picena, Polverigi e Offagna per la direzione dei maestri Maurizio Barbetti e Paolo Zannini. La tappa in programma per il 1 luglio pv (ore 21,30) al Castello del Cassero di Camerata Picena (An), “La Musica da Camera nell’epoca di Mozart”, certamente lascerà il segno nei cuori dei tanti appassionati di musica classica. Il quinto appuntamento della fortunata rassegna prevede l’esibizione dell’Orchestra Barocca di Cremona che andrà a eseguire arie di Haydn, Mozart e Luchesi.

Ad esibirsi poi sarà la volta delle splendide voci soliste del soprano Paola Manfredini, accompagnata dal flauto traversiere Giovanni Battista Columbro e dal fortepiano Eleonora Carapella. La serata, sempre curata dalla direzione artistica dei maestri Maurizio Barbetti e Paolo Zannini, è a ingresso libero. Il programma della serata presenta un quadro esplicativo del far musica nei salotti settecenteschi, in cui accadeva che i compositori/musicisti fornissero agli ascoltatori oltre a pregevoli sonate anche alcune arie da teatro da loro ridotte come organico: una voce, uno strumento solista e un fortepiano o clavicembalo. Nell’anno dedicato a Mozart, l’Orchestra Barocca di Cremona presenta accanto a una preziosa sonata per flauto e fortepiano del celebre salisburghese, una suadente sonata di Franz Joseph Haydn, una sonata e un’aria dall’opera “Il Conte Caramella” (Carlo Goldoni) di Andrea Lucesi maestro di cappella del Principe Arcivescovo di Colonia e precettore del giovane Ludwig van Beethoven.

Il pathos delle arie e i passaggi funambolici del soprano che gareggia con le numerose note del flauto e del fortepiano proietteranno l’ascoltatore verso lidi compiuti di bellezza armonica e melodica. Un appuntamento quindi da non perdere perché la musica è “essenza” e quindi senza tempo.

Il concerto è a ingresso libero. Per informazioni: assessorato alla cultura Comune di Santa Maria Nuova (0731 249702).






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 giugno 2006 - 1679 letture

In questo articolo si parla di