Falconara: oggi l'addio a Lamberto Ridolfi, chef protagonista della cucina march

30/11/-0001 -
L’Amministrazione Comunale di Falconara Marittima si stringe in cordoglio attorno alla famiglia Ridolfi per la scomparsa di Lamberto, avvenuta a seguito di una grave malattia.

dal Comune di Falconara
www.comune.falconara-marittima.an.it


Lamberto Ridolfi, 59 anni, storico ristoratore falconarese, patron-sommelier di Villa Amalia, in tanti anni di attività (i 40 anni erano stati festeggiati giusto lo scorso anno) ha dato con il suo lavoro grande lustro alla città, ammaliando i palati più fini grazie ad una cucina sana che ha contribuito alla promozione delle specialità enogastronomiche del territorio.

Tra i ristoranti più quotati delle Marche, Villa Amalia aveva dato il suo fondamentale contributo alla nascita dell’associazione Cuochi di Marca, composta da locali del calibro di Uliassi, Madonnina del Pescatore, Symposium e Furlo.

Punto di riferimento per gli appassionati di gastronomia e per i colleghi del settore, Ridolfi aveva ricoperto anche l’incarico di presidente dell’Associazione Ristoratori della Provincia di Ancona. La sua cucina riuscì a portare in città anche l’allora Presidente della Repubblica Sandro Pertini che rimase incantato dallo stoccafisso all’anconetana.

A Villa Amalia, con la consueta attenzione e profonda conoscenza della cultura dell’ospitalità e del buon mangiare, aveva dato vita alla Biblioteca Enogastronomica, realizzata in una delle tavernette del ristorante.

La cerimonia funebre si svolgerà venerdì 7 luglio alle 9.30 presso la chiesa di San Giuseppe.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 luglio 2006 - 2205 letture

In questo articolo si parla di





logoEV