A Jesi parte la Carovana Exodus 2006

2' di lettura 30/11/-0001 -
I ragazzi e gli educatori della Fondazione Exodus di Jesi stanno scaldando i motori per l’avvio della Carovana Exodus 2006: un’avventura che li vedrà girare in bicicletta per i comuni della Vallesina per buona parte dell’estate proponendo diverse iniziative di aggregazione ed incontro, ma anche interessanti momenti di riflessione.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it


La partenza è fissata per mercoledì prossimo (12 luglio): la Carovana giungerà a Moie e sarà ospite del comune di Maiolati per cinque giorni. Durante la permanenza verranno proposti laboratori creativi per i bambini, una serata di animazione in piazza e un incontro di calcio con i ragazzi del centro di aggregazione giovanile. Il tutto si concluderà con l’allestimento del nuovo spettacolo “Su, la guardia!”, un messaggio-testimonianza incentrato sulla mitezza.

Questo modulo sarà riproposto - con i dovuti aggiustamenti - anche negli altri comuni che ospiteranno la Carovana fino al prossimo 18 agosto, vale a dire Castelplanio, Poggio San Marcello, Mergo, Santa Maria Nuova, Cupramontana, Belvedere Ostrense, Morro d’Alba, Monsano e Jesi .

Con lo spettacolo che metteranno in scena - spiegano gli organizzatori - i ragazzi di Exodus vogliono dire che le ragioni dell’aggressività personale non sono da ricercare tanto nella voglia di imporsi quanto, piuttosto, nel desiderio di difendersi, nella consapevolezza della propria fragilità, che non riesce a trovare altro sfogo se non nell’esplodere in modo istintivo e violento. L’invito che viene dunque rivolto a quanti parteciperanno alle varie iniziative svolte nell’ambito della Carovana 2006 è quello dell’impegno in prima persona per tenere la “guardia” abbassata, lasciando che gli altri si avvicinino, ci conoscano e ci aiutino nell’impresa - bella e difficile - di vincere la sfida della vita”.

A concludere l'esperienza della Carovana, si terrà il tradizionale appuntamento con la “Serata Tremenda 2006” che si terrà a Jesi, in piazza della Repubblica, il prossimo 15 settembre.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 luglio 2006 - 1090 letture

In questo articolo si parla di