Quantcast

Serra San Quirico: false giocate intascate dal tabaccaio

1' di lettura 30/11/-0001 -
A.B., 29enne di Serra San Quirico, titolare della tabaccheria e ricevitoria del paese, è stato accusato di aver emesso finte schedine, intascandosi i soldi dei clienti.

di Silvia Piermattei
silvia@viveresenigallia.it


I carabinieri di Fabriano e Serra San Quirico sono stati allertati da uno scommettitore che si è reso conto di essere stato truffato.
L'uomo, convinto di incassare la vincita al Superenalotto, si è recato presso un'altra ricevitoria e lì si è sentito rispondere che la ricevuta era falsa.
In seguito, uno dei militari in borghese si è presentato alla ricevitoria ed ha colto il flagrante il tabaccaio.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 luglio 2006 - 1261 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV