contatori statistiche

Falconara: ancora paura per l'API

1' di lettura 30/11/-0001 -
Alle ore 20,50 di venerdì 14, dalla torre della centrale elettrica IGCC dell'API si è levato un denso ed alto "pennello" di fumo biancastro accompagnato da un sibilo avvertito dalla popolazione.

dal Comitato quartiere Villanova


In rapida successione dalla torcia a mare si sono levate alte fiamme ed un densissimo fumo nero che ha progressivamente lasciato il posto ad una maleodorante scia giallastra (presumibilmente prodotti solforosi e/o solforati).

Quindi, all'esaurirsi del fenomeno del sibilo proveniente dalla torre della centrale IGCC dell'API, si è sostituito un cupo rumore di fondo avvertibile soprattutto ai piani alti delle abitazioni. Sull'accaduto chiederemo immediatamente una nota informativa agli Organi ed Assessorati preposti.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 luglio 2006 - 1112 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV