Falconara Marittima: tre nuovi laureati con il massimo dei voti

1' di lettura 30/11/-0001 -
Lauree: secondo atto per la sede falconarese dell’Università Politecnica della Marche. Anche quest’anno infatti il Corso di Tecniche del Controllo Ambientale e Protezione Civile della Facoltà di Scienze all’Università Politecnica delle Marche, ha “sfornato” tre nuovi dottori, confermando Falconara città di studi orientanti alla formazione di professionisti proiettati verso la prevenzione dei problemi reali della popolazione, per migliorare la qualità della vita ed aumentare la sicurezza dei cittadini.

dal Comune di Falconara Marittima
www.comune.falconara-marittima.an.it


Anche quest’anno tris di 110. Per Federica Appiotti, tesi su “Il ruolo dei mezzi di informazione nella percezione del rischio ambientale: il caso Tav della Val di Susa”, e Maria Giulia Salvucci, “Strategie biologiche innovative per il contenimento della contaminazione ambientale da radionuclicidi”, è arrivata anche la lode. Terzo laureato, Francesco Sereni con la sua “Mutagenicità delle polveri sottili: utilizzo di test con micro-organismi”.

Alla cerimonia di martedì 18 luglio a Palazzo Bianchi (ex-sede del Municipio) ha presenziato anche il Sindaco di Falconara Riccardo Recanatini che ha fatto dono ai neodottori dei volumi “Falconara ieri e oggi” e del fumetto “Avventura a Falconara – il tesoro romano”.

Al termine la goliardia degli universitari e dei familiari spettatori l’ha fatta da padrona con cori ed applausi di felicità per l’ottimo esito delle discussioni tenute dai loro compagni di studi.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 luglio 2006 - 2051 letture

In questo articolo si parla di