x

SEI IN > VIVERE JESI >

Cupramontana: giovane schiacciato dal muletto

1' di lettura
3238
EV

Giordano Cimarelli, giovane cuprense di 31anni è morto venerdì in un incidente sul lavoro. Mentre guidava un muletto all'interno dello stabilimento "Panatta Sport" di Apiro, il mezzo si è improvvisamente impennato su un dosso finendo per schiacciare il giovane conducente.

Un pomeriggio tragico che ha sconvolto tutta Cupramontana, dove Giordano era nato e dove viveva negli ultimi tempi a casa del padre Alberto, sindaco nei primi anni Ottanta e candidato al Consiglio comunale nella lista "Cupraliberacupra" nelle amministrative del maggio scorso.

Giordano frequentava molto anche Jesi, dove aveva vissuto per anni a casa della madre, Gabriella Moretti, raggiunta dalla terribile notizia mentre si trovava in vacanza. Ieri mattina è stata effettuata l'autopsia sul corpo del giovane all'obitorio di Macerata, i funerali si svolgeranno probabilmente nella giornata di oggi.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 luglio 2006 - 3238 letture