Falconara: al Parco del Cormorano arrivano i Kurnalcool

3' di lettura 30/11/-0001 -
I Kurnalcool regalano ai loro fans altre sorprese. Un anno d’oro questo 2006 per la storica band falconarese: il ventennale ha portato riconoscimenti civici (il “Cittadini Benemeriti” dello scorso giugno), una mostra, il grande concerto di venerdì 28 luglio al Parco del Cormorano ed ora l’annuncio che presto arriveranno un dvd dell’atteso concerto al Cormorano e, in cantiere, un nuovo album.

dal Comune di Falconara
www.comune.falconara-marittima.an.it


A rivelarlo è lo stesso Ricky Tyger Big White alla conferenza stampa di presentazione del concerto, svoltasi alla Sala Mercato di corso Bixio che in questi giorni sta ospitando la mostra antologica che illustra tra foto, gadget e testi i primi 20 anni della band. “Abbiamo già 5 canzoni pronte – dice Ricky -. Abbiamo cambiato leggermente lo stile rispetto al nostro ultimo lavoro. Un ritorno alle origini per la nostra musica e testi che entrano maggiormente dentro temi più sociali”. Tra le anticipazioni, una canzone dedicata alla legge antifumo nei locali pubblici e un’altra a quarantenni afflitti dal mal de vivre.

E sarà proprio uno degli inediti ad aprire il concerto di venerdì 28 luglio al Parco del Cormorano (ore 22). “20th year doc” ha tutti i requisiti per essere un evento. La prima parte dello show sarà presieduta da John Big George, Ricky Tyger Big White, Michael Trilling, Mark Nardiello, Andreas Kleinstein, Max Vortex e J.J. Guasto, attuali componenti della band con il repertorio più vicino ai giorni nostri, mentre nella seconda, spazio alle note – e a tutti coloro (comparse comprese) - che hanno fatto parte della storia del gruppo. Di più. Sul palco sarà allestito un vero e proprio bancone – con tanto di barman tavoli e sedie - per le special guest star. “Un concerto shakerato – esulta Andy Silver, storico batterista dei primi Kurna – per il quale, nonostante i tanti avvicendamenti nella formazione, c’è stata la volontà comune di ritrovarci insieme e creare qualcosa attorno al fenomeno-Kurnalcool. Un lavoro di gruppo che ha portato a questo concerto e, soprattutto, alla mostra vista la mole di materiale che siamo riusciti a trovare”.

A girare il video del concerto sarà Michele Senesi, il regista recanatese che ha coinvolto le Kurnacchie in “Bumba Atomika”, lungometraggio di prossima uscita, nel quale la storica band falconarese firmerà la colonna sonora.

“La storia dei Kurnalcool – ha spiegato l’assessore alle Politiche Giovanili Emanuele Lodolini – si accompagna alla storia della città. Ho visto un forte interesse in termini di partecipazione alla mostra, un indice di riconoscibilità del quale non possiamo che essere soddisfatti”. Nel frattempo prosegue la mostra: in soli 5 giorni si sono registrate circa 500 presenze. Si prosegue fino a domenica 6 agosto tutti i giorni dalle 18 alle 20 e dalle 21 alle 23.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 luglio 2006 - 1433 letture

In questo articolo si parla di





logoEV