Approvato il nuovo Piano Regolatore

30/11/-0001 -
Venerdì sera alle 20 il Consiglio Comunale ha approvato il Progetto Comunale del Suolo.
La maggiornaza ha superato indenne la prova nonostante il passaggio al gruppo misto dello SDI Brunetti e della contrarietà di Jesi nel cuore.

di Michele Pinto
michele@vivere.marche.it


Quello di venerdì sera è solo il primo passaggio per il nuovo piano regolatore.
Fino ad ottobre tutti i cittadini potranno presentare in comune le proprie osservazioni.
Poi sarà il turno della Provincia di approvare il Piano, ed infine servirà una nuova ratifica da parte del Consiglio Comunale.


Il nuovo piano prevede per Jesi una crescita demografica di circa 2000 abitanti con nuovi quartieri nella zona sud. Il 25% delle nuove abitazioni saranno comunque garantiti per le fascie sociali più deboli.
Aumenteranno anche gli standard urbanistici: si passerà dai 25mq/abitante ad oltre 38mq/abitante. Questo vorrà dire più parcheggi e servizi.

Lo sviluppo del piano è costato al Comune circa 700.000 euro, ma questi soldi sono ampiamente stati recuperati grazie alla qualità del piano stesso che ha permesso di vincere numerosi bandi di gara per un importo di oltre 4 miliopni di euro.

Il sindaco Belcecchi promette quindi con il nuovo piano una viabilità più fluida, dei corridoi ecologici e la possibilità di costruire nuove case in campagna nelle zone di Pantiere, Minonna e Fontedamo.
Arriverà anche una nuova zona industriale chiamata Zipa Verde.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 luglio 2006 - 1328 letture

In questo articolo si parla di