Falconara: no a due nuove centrali elettriche Api

30/11/-0001 -
La situazione finanziaria del Comune e il no alle due nuove centrali elettriche dell’Api tra i punti più consistenti del Consiglio Comunale di giovedì 3 agosto.

dal Comune di Falconara
www.comune.falconara-marittima.an.it


Il Sindaco Riccardo Recanatini, come annunciato, ha proseguito l’opera di informazione sullo stato di salute delle casse comunali già iniziato nei giorni scorsi con gli incontri con la stampa e con i sindacati confederali, portando in discussione l’argomento ai consiglieri comunali.

La situazione finanziaria del Comune aggiornata al 30 giugno 2006 è stata approfondita dal vicesindaco Roberto Piccinini che è entrato nello specifico delle cifre. Ne è seguita un’articolata discussione che ha registrato interventi da parte di tutti i gruppi consiliari che, pur nelle rispettive differenziazioni, sono convenuti sull’urgenza di lavorare insieme per superare questo delicato momento per le finanze cittadine, proprio come auspicato dall’Amministrazione Comunale.

Il Consiglio Comunale ha anche votato a maggioranza la propria opposizione al progetto di due nuove centrali elettriche della Raffineria Api. Tra le ragioni del no la stridente posizione del progetto con il Piano Energetico Ambientale Regionale (che prevede piccole centrali nei luoghi di utilizzo dell’energia), il Piano di Risanamento dell’Area ad Alto Rischio di Crisi Ambientale, il Piano Regolatore Generale del Comune di Falconara, nonché la concessione della Regione Marche che prevede la graduale dismissione degli impianti di raffinazione a favore di un polo energetico avanzato, giudicato non sufficientemente esplicitato nel progetto.

L’assise cittadina ha registrato anche la conformazione finale di tutti gli istituti e gli incarichi che fanno parte dell’avvio della nuova legislatura. Eletto il Collegio dei Revisori dei Conti: il presidente sarà Piero Criso, già presidente dell’Associazione Nazionale Certificatori e Revisori degli Enti Locali, mentre i revisori saranno Leandro Tiranti e Sandro Lucchetti.

E’ stata inoltre costituita la conferenza dei capigruppo che, per questa legislatura sarà composta da Maurizio Amagliani (Prc), Sergio Badialetti (Verdi), Gilberto Baldassarri (Falconara nel Cuore), Goffredo Brandoni (Fi), Carlo Ciccioli (An), Fabrizio Corinaldesi (Pdci), Angelo Di Mattia (Ds), Emanuele Giorgini (Lista Carletti) e Giovanni Graziosi (Margherita) e stabilita la la composizione delle commissioni consiliari permanenti così come segue:

Commissione I (Bilancio)
Lucia Luccarini, Andrea Rossi, Maurizio Amagliani, Fabrizio Corinaldesi, Sergio Badialetti, Lucio Virgulti, Goffredo Brandoni, Emanuele Giorgini, Gilberto Baldassarri;

Commissione II (Urbanistica e Lavori Pubblici)
Paola Stacchietti, Andrea Rossi, Carla Cinti, Fabrizio Corinaldesi, Sergio Badialetti, Elena Tanzarella, Alessia Cerioni, Emanuele Giorgini, Gilberto Baldassarri;

Commissione III (Cultura)
Rosa Pieroni, Andrea Rossi, Carla Cinti, Fabrizio Corinaldesi, Sergio Badialetti, Elena Tanzarella, Alessia Cerioni, Emanuele Giorgini, Gilberto Baldassarri;

Commissione IV (Ambiente)
Claudio Paolinelli, Giovanni Graziosi, Maurizio Amagliani, Fabrizio Corinaldesi, Sergio Badialetti, Lucio Virgulti, Goffredo Brandoni, Emanuele Giorgini, Gilberto Baldassarri;

Commissione V (Traffico e Sicurezza)
Rosa Pieroni, Giovanni Graziosi, Maurizio Amagliani, Fabrizio Corinaldesi, Sergio Badialetti, Lucio Virgulti, Goffredo Brandoni, Emanuele Giorgini, Gilberto Baldassarri;

Commissione VI (Servizi Sociali)
Angelo Di Mattia, Giovanni Graziosi, Carla Cinti, Fabrizio Corinaldesi, Sergio Badialetti, Elena Tanzarella, Alessia Cerioni, Emanuele Giorgini, Gilberto Baldassarri;

Recanatini ha invitato le commissioni “a confrontarsi con i CdA delle società partecipate al fine di creare un filo diretto tra le società esterne e il Consiglio Comunale”.

Spazio anche alle interrogazioni da parte dei consiglieri comunali. Lucia Luccarini (Ds) ha chiesto lumi sul servizio di guardia medica turistica presso l’ambulatorio in spiaggia con l’Amministrazione che ha elencato la serie di misure prese per la sicurezza in spiaggia. Doppio intervento di Goffredo Bandoni (Fi) che si è occupato dell’installazione di nuove panchine e di un bagno pubblico per piazza Catalani e, su segnalazione di alcuni cittadini, dell’intenso traffico di via Rosselli che, per via anche dell’alta velocità si presenta come un tratto di strada pericoloso per i pedoni.

Per quanto riguarda piazza Catalani, il sindaco Riccardo Recanatini ha assicurato al Consiglio una pronta consegna ed installazione del bagno pubblico, mentre le panchine sono già state installate lo scorso primo agosto.
Il vicesindaco Piccinini si è invece occupato di via Rosselli per la quale il Comando della Polizia Municipale ha stilato una relazione che consiglia di potenziare l’illuminazione della via e di evidenziare i passaggi pedonali, senza tuttavia installare nuovi dossi artificiali che potrebbero incrementare l’inquinamento acustico al passaggio dei veicoli. Al termine delle interrogazioni si è deciso di affrontare subito il punto 12, inerente gli indirizzi per la compilazione dei bandi di assegnazione delle aree comprese nel Peep del Tesoro. L’atto, passato a maggioranza (11 sì, 4 no e 2 astenuti) prende atto della decisione del Tar che riconosce le istanze delle ditte private di costruzione di poter accedere alle gare di assegnazione al pari di cooperative e consorzi, lasciando inalterato il resto del bando.

Eletti infine anche i nuovi componenti della commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari che saranno i consiglieri Gilberto Baldassarri (FnC) e Carla Cinti (Prc). Il Consiglio Comunale è terminato attorno alle 21.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 agosto 2006 - 4648 letture

In questo articolo si parla di centrali elettriche