Montecarotto: grave incidente di un giovane centauro

1' di lettura 30/11/-0001 -
Sono gravissime le condizioni in cui versa M.C., un giovane diciannovenne di Montecarotto che mentre era a bordo della sua Suzuki 250 ha perso il controllo ed è finito a terra.

di Morena Bartolacci
redazione@viveresenigallia.it


Stava tornando a casa l'altro giorno verso le 19 M.C., un giovane ragazzo di 19 anni, percorrendo la strada tra Belvedere e Colle Celeste, frazione di Montecarotto, località in cui abita.

Nell'incidente non è stato coinvolto nessun altro veicolo, il giovane ha fatto tutto da solo. La perdita del controllo - dovuta probabilmente all'alta velocità e alle cattive condizioni della strada - lo sbandamento, l'urto contro un albero e poi la caduta a terra.

La sua Suzuki 250 lo ha trascinato sull'asfalto per circa 50 metri e solo l'impatto col terreno fuori dalla carreggiata ha frenato la sua violenta scivolata.

Il ragazzo respira e il suo cuore batte ancora, ma ha perso i sensi e le sue condizioni sono apparse da subito molto gravi. Rapidi i soccorsi: l'automedica, l'ambulanza della Croce Verde, i Vigili del fuoco di Jesi e l'eliambulanza dell'ospedale di Torrette.

Il giovane centauro versa tutt'ora in gravi condizioni e il suo stato è di coma farmacologico.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 agosto 2006 - 3285 letture

In questo articolo si parla di