Donna viene derubata tramite bancomat dall'amante rumeno

1' di lettura 30/11/-0001 -
Una signora trentacinquenne, separata, durante un incontro con il suo amante è stata derubata del bancomat, senza che se ne accorgesse, e ha subito diversi prelievi illeciti nei giorni seguenti.

di Enrico Paolini
redazione@viverejesi.it


Cinquecento euro in due prelievi differenti è il totale rubato che la signora ha presentato quando si è rivolta alla polizia, chiedendo giustizia. Tramite le indagini, in breve tempo, si è riusciti a risalire all'autore del furto, che è stato convocato in commissariato insieme alla moglie, e in seguito è stata convocata anche la vittima.

È stato sicuramente immenso lo shock che deve avere provato la signora trovando di fronte a sé il suo amante, e venendo a sapere che non solo era stato lui a derubarla dei soldi, ma che perdipiù era sposato con una connazionale rumena.

I due rumeni dovrebbero essere espulsi dall'Italia in quanto clandestini e non in possesso di un regolare permesso di soggiorno, mentre pare che le due donne abbiano avuto un battibecco tra di loro e si sia arrivati anche a qualche spintone.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 26 agosto 2006 - 1379 letture

In questo articolo si parla di