Fabriano: al via la XIX edizione del Settembre Organistico

30/11/-0001 -
Il rapporto tra il vino, il canto, la musica da organo e la convivialita’ quella da taverna del periodo medievale.

da Settembre Organistico


Su questo terreno si apre la diciannovesima edizione del Settembre Organistico Fabrianese, con un concerto, quello del 31 agosto con il Trio vocale “ADLIB”, composta da KATJA DE SARLO soprano, MYA FRACASSINI mezzosoprano, COSTANZA REDINI contralto dal titolo “Bibitores, exultemus!”, un concerto imperniato attorno al tema della convivialità, del vino e degli aspetti più piacevoli della vita attraverso musiche che spaziano dal Medioevo al Settecento.

Si passa così dai canti di taverna medievali tratti dai Carmina Burana, alla polifonia cinquecentesca italiana e inglese, senza trascurare il repertorio francese e alcuni esempi di area spagnola e tedesca. Il tutto terminera’ con una degustazione di vini locali.

Ma il settembre organistico quest’anno ha un programma ampissimo con una lunga serie di concerti nel mese di settembre ed oltre il concerto inaugurale presso l’Oratorio della Carita’ ci sara’ una splendida conclusione con uno spettacolo quello del 15 ottobre al Teatro Gentile con “L'AMFIPARNASO ò li disperati contenti” (1597) Commedia armonica a 5 voci miste di Orazio Vecchi (1550-1605).

I concerti con l’organo si svolgeranno Mercoledi’ 6 settembre 2006 alle ore 21 presso la Chiesa Sacra Famiglia, con Mauro Occhionero alle percussioni e Luca Scandali all’organo. Giovedi’ 14 settembre alle ore 21 presso la Chiesa B.V.M.della Misericordia sara’ la volta di Giovanni Cacciaguerra corno, Luca Delpriori corno e Fabiola Frontalini organo. Giovedi’ 21 settembre 2006 alle ore 21 presso la Chiesa S.Giuseppe Lavoratore con Elena Cecchi Fedi soprano e Alfonso Fedi organo. Infine Giovedi’ 28 settembre alle ore 21 presso la Cattedrale di S. Venanzio, il Coro Santa Cecilia e la Corale Marietta Alboni eseguiranno musiche di Antonín Dvorák Messa in D op. 86 per coro misto ed organo con direttore Marcello Marini ed all’organo Sauro Argalia.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 agosto 2006 - 1310 letture

In questo articolo si parla di