Quantcast

Maiolati: scuole messe a norma per l'avvio del nuovo anno scolastico

2' di lettura 30/11/-0001 -
Gli oltre 650 studenti delle scuole materne, elementari e medie del territorio comunale troveranno dal prossimo 14 settembre molte novità al rientro in aula dopo le vacanze.

dal Comune di Maiolati Spontini
www.comune.maiolatispontini.an.it


Tutte le sedi scolastiche, infatti, sono state al centro durante l’estate di lavori di adeguamento e messa a norma. Interventi, quelli realizzati dall’Amministrazione comunale, volti a garantire agli alunni, ai docenti e a tutto il personale della scuola un ambiente accogliente e sicuro dove svolgere le varie attività.

Per quanto riguarda la scuola dell’infanzia, nell’ambito della legge 626 per la sicurezza, è stata realizzata la pavimentazione della rampa di accesso che porta al secondo piano, con la conseguente messa a norma della balaustra. Sono state aperte inoltre tre uscite di sicurezza e sono state adeguate tutte le porte con uscita esterna con le maniglie antipanico. Sempre la materna è stata al centro di interventi per l’adeguamento alla normativa antincendio, con l’installazione di relativi idranti. E’ stato di conseguenza adeguato anche l’impianto elettrico con l’indicazione di percorsi di fuga. Il tetto della scuola, infine, è stato completamente impermeabilizzato.

Per quanto riguarda le scuole elementari, sono stati completati i lavori di impermeabilizzazione del tetto sull’aula di informatica. Tutti gli istituti, inoltre, nel mese di luglio, sono stati oggetto di sondaggi per la verifica statica e l’adeguamento alle vigenti normative antisismiche per l’edilizia scolastica pubblica.

“L’amministrazione comunale – spiegano l’assessore alla Pubblica istruzione Stefania Bartolucci e quello ai Lavori pubblici Umberto Domizioli continua ad essere particolarmente attenta alla messa in sicurezza delle sedi scolastiche, per far sì che le varie strutture siano adeguate e in grado di offrire gli standard sia qualitativi che di sicurezza necessari. Continua, dunque, ad essere sempre alto il livello di attenzione nei confronti delle sedi scolastiche attuali, nonostante l’amministrazione abbia in previsione la realizzazione di un campus scolastico per il quale sono state destinate risorse finanziarie ingenti”.

Lo sottolinea anche il sindaco Giancarlo Carbini che ricorda come gli ultimi interventi “proseguono parallelamente al grande obiettivo di costruire, per le scuole elementari e medie, il nuovo Campus scolastico, per il quale, dopo il completamento del complesso iter di individuazione del progetto primo classificato al Concorso di progettazione con ben cento lavori presentati da tutta Italia e dall’Europa, si è passati all’effettiva fase di progettazione, con l’obiettivo di fornire servizi sempre di maggiore qualità e funzionalità”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 settembre 2006 - 1152 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV