Quantcast

Incendio Saf: vertice urgante tra dirigenza, Comune e sindacati

2' di lettura 30/11/-0001 -
Si è tenuto sabato mattina, presso la residenza municipale, un incontro tra i vertici della Regione Marche, della Provincia di Ancona, del Comune di Jesi, della proprietà della Saf e della rappresentanza sindacale aziendale per fare il punto della situazione successiva all’incendio di venerdì e definire gli orientamenti aziendali decisi dal consiglio di amministrazione della Saf che si è volto venerdì sera e che dovrà essere ratificato dall’assemblea straordinaria dei soci convocata domani a Jesi.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it


L’azienda ha espresso chiaramente la volontà di ricostruire integralmente lo stabilimento di Jesi, approfittando dell’occasione per ampliarlo ed apportare tutte le possibili migliorie tecnologiche e strutturali.


Nel frattempo, il consiglio di amministrazione della Saf ha deciso di ripristinare al più presto - entro alcune settimane - la maggior parte della propria attività produttiva con una logistica temporanea e l’individuazione a Jesi di appositi locali. Questo consentirà un ammorbidimento della ricaduta occupazionale, con una rotazione del personale che sopperirà al ricorso alla cassa integrazione.

La relativa domanda di accesso alla cassa integrazione è stata già formalizzata dalla Saf e Regione, Provincia e Comune hanno già preso contatti con il Ministero del Lavoro per il rapido accoglimento della stessa. Il sindaco Fabiano Belcecchi intende ringraziare tutte le autorità intervenute che hanno mostrato una mobilitazione tempestiva e generale in questa vicenda, esprimendo la gratitudine alla proprietà della Saf per la grande reattività dimostrata e la chiara volontà di riprendere al più presto la propria attività produttiva e alle rappresentanze sindacali pronte perché tutto si concretizzi positivamente con la completa tutela dei livelli occupazionali.

All'incontro erano presenti, tra gli altri, il sindaco Fabiano Belcecchi, Giampiero Pelagalli di Filcams-Cgil e Sandro Cerni, presidente Saf.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 settembre 2006 - 1823 letture

In questo articolo si parla di





logoEV