Quantcast

Falconara: Binci chiede lo stato di calamità dopo l'alluvione

1' di lettura 30/11/-0001 -
Il consigliere regionale dei Verdi Massimo Binci, in merito all’alluvione che martedì 26 settembre ha colpito la zona nord di Ancona, chiede il riconoscimento dello stato di calamità naturale per le zone di Falconara, Chiaravalle e Montemarciano così come è avvenuto per le zone a Sud di Ancona.

dal Gruppo Verdi


Il consigliere chiede inoltre che venga effettuata una mappatura delle criticità del reticolo idrografico che hanno causato gli allagamenti, per programmare interventi strutturali di risanamento, al fine di prevenire il verificarsi di tali calamità in futuro.

Massimo Binci invita inoltre ad una riflessione sulle politiche urbanistiche portate avanti fino ad oggi, ed in particolare sulla gestione del piano di assetto idrogeologico, a cui sono concesse troppe deroghe ai Comuni, in assenza di approfonditi studi su rischi idrogeologici che potrebbero provocare.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 settembre 2006 - 1343 letture

In questo articolo si parla di





logoEV