Quantcast

Falconara: quattro appuntamenti con i grandi poeti

2' di lettura 30/11/-0001 -
I versi di quattro grandi della poesia in quattro serate all’insegna del cammino verso la libertà. Partirà da venerdì 29 settembre il ciclo di letture “Poesia e Liberazione”, organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Falconara e dal gruppo “Voci Libere” del Centro Sociale Giacomo Leopardi, che attraverso poesie che sono diventate strumento di denuncia e liberazione.

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


Whitman, Tagore, Hikmet, Neruda. Quattro grandi che hanno lasciato un segno nell’umanità con le loro liriche appassionate di vita e uomini, accomunate dalle emozioni che sanno suscitare e dalla spinta alla ricerca interiore.

Serata inaugurale in compagnia di Paolo Marzioni che presenterà Walt Whitman, vibrante e veemente cantore della giovane America nella proclamazione della democrazia come condizione di libertà per ognuno.

Venerdì 6 ottobre sarà la volta di Nazim Hikmet, presentato da Anna Maria Arces, con la scoperta del suo popolo che “lottava con i suoi cavalli magri, con le sue armi preistoriche, in mezzo alla sua fame”.

Le opere di Rabindranath Tagore, fatte di vita che vince la morte attraverso l’amore, presentate da Mariella Pratissoli, saranno le protagoniste di venerdì 13 ottobre, mentre la serata conclusiva sarà dedicata all’intramontabile Pablo Neruda. A cura di Giovanna Ubertini, ci si addentrerà nei versi frementi dove tutto si muove e tutto cade: rabbia, amore, volontà memoria, come l’uomo che nasce e rinasce.

Tutte le serate si svolgeranno al Centro Sociale Leopardi dalle 21. Alle relazioni si alterneranno momenti di musica (originali di Gabriele Esposto) e di letture condotte da Luca Violini.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 settembre 2006 - 1394 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV