x

SEI IN > VIVERE JESI >

Serra de' Conti: la mostra di Marco Cornini aperta fino al 5 Novembre

2' di lettura
1489
EV

Resterà aperta sino al 5 novembre prossimo a Serra de' Conti, nella elegante cornice della chiesa di San Michele, la mostra di opere dell'artista Marco Cornini. Nei giorni scorsi è stato diffuso, in relazione alla grande rassegna serrana dell'artista milanese, un accurato catalogo realizzato da Giulio Residori e con testo critico di Alessandro Riva.

dal Comune di Serra de' Conti
www.comune.serradeconti.an.it

Cornini espone a Serra de' Conti una pregevole serie di terrecotte policrome, tutte improntate al figurativo e connotate da un efficace realismo, alcune di grandi dimensioni. Di lui Alessandro Riva sottolinea la "capacità di giocare con il modellato con raffinatezza e precisione tecnica", che è diventata "virtuosismo del conoscere e riconoscere le diverse terre, e saperle mescolare tra loro, e a loro volta impastarle con liquidi, pigmenti, ossidi, o ruggini, per ottenere ogni volta un tono differente, una diversa sfumatura di rosso, o di ocra...".

Nato a Milano nel 1966, Marco Cornini ha esordito nel 1988. Ha tenuto apprezzate personali, con notevole successo di critica e di pubblico, a Milano, Roma, Udine, Massa, Pietrasanta, Monza, Fabriano, Cremona, Venezia, Cortina d'Ampezzo, Forlì, Varese. Ha anche partecipato ad importanti rassegne ed eventi artistici; fra questi, negli ultimi anni: la rassegna "Nuova Scultura Italiana" (Roma, 2002), il "Mi-Art" (Milano, 2002 - 2006), "Arte Fiera" (Bologna, 2003), "Mito Contemporaneo" (Basilica Palladiana di Vicenza, 2003), "Kunst Wien" (Vienna, 2004), "ArtVerona 05" (Verona, 2005).

Nella mostra di Serra de' Conti, realizzata dall’Amministrazione Comunale con i contributi della Ricoh, della Banca di Credito Cooperativo e della Cantina Casalfarneto, lo scultore milanese espone venti opere. L'iniziativa si inquadra nella serie di eventi artistici che ha preso avvio nella cittadina dell'hinterland senigalliese nel 1997, con la mostra "Le Porte del Novecento", ed è poi proseguita sia con le grandi mostre biennali (Corrado Cagli, Mirko Basaldella, Maestri Italiani del Novecento, Carlo Levi), sia con personali che sviluppano l tema "Dalle Porte del Novecento alle Porte del Nuovo Millennio".

La personale di Marco Cornini resterà aperta in San Michele di Serra de' Conti sino al 5 novembre prossimo, nei seguenti giorni ed orari: dal mercoledì alla domenica, dalle ore 16 alle ore 19,30 (info 0731.871711).

L'ingresso è libero.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 02 ottobre 2006 - 1489 letture