x

SEI IN > VIVERE JESI >

Fervono i preparativi per la Notte Bianca

3' di lettura
1658
EV

Mentre fervono i preparativi e cresce la curiosità in vista della “notte bianca” a cavallo tra sabato e domenica prossimi, si aggiungono altre iniziative agli appuntamenti già fissati per richiamare sempre più pubblico e garantire una molteplicità di offerte.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it

È di oggi l’ufficializzazione che Rve sarà la radio ufficiale che accompagnerà la notte bianca con una lunga diretta che partirà dalle 17.30 e si protrarrà fino alle ore piccole, attraverso una postazione studio in piazza della Repubblica, collegamenti con la Fondazione Colocci che ospita l’università ed interviste ai protagonisti ed al pubblico. La radio potrà essere ascoltata sulle frequenze tradizionali, ma anche on line all’indirizzo www.rve.marche.it. Ai microfoni si alterneranno Andrea Valeri, Raffaella Lattanti, Gianluca Binci e Laura Marotti, accompagnando a suon di musica il susseguirsi degli eventi. “Una presenza - spiegano da Rve - che conferma il radicamento della radio con la città di Jesi ed il territorio circostante. Ringraziamo Comune e Fondazione Colocci per questa opportunità e siamo già al lavoro per dare il nostro piccolo contributo alla migliore riuscita della nottata, seguendo da vicino ed in diretta numerosi degli eventi in programma”.

Tra essi meritano di essere segnalate le due iniziative culturali in programma a palazzo della Signoria, una di seguito all’altra, che vedranno la partecipazione del professor Gabriele Lolli, docente di matematica all’università di Torino, e il professor Federico Focher, ricercatore del Cnr. Il primo, a partire dalle ore 19, tratterà un tema sicuramente interessante come “la prova matematica dell’esistenza di Dio”, il secondo, alle ore 21, affronterà invece “L’uomo che gettò nel panico Darwin” e “La vita e le scoperte di A.Russel Wallace”. Sempre per quanto riguarda gli appuntamenti culturali, sarà una piacevole sorpresa vedere la giovane attrice jesina Lucia Bendia, della compagnia “Il Brancaccino” fondata da Gigi Proietti, esibirsi all’enoteca regionale con Biagio Forestieri in un “Viaggio nella notte tra letteratura e scienza”, in programma alle ore 20 ed in replica alle 23.

Tra tutto saranno comunque una ventina gli appuntamenti disseminati nel centro storico, tra concerti, spettacoli, incontri culturali e proiezioni cinematografiche, a cui saranno affiancate visite guidate nei musei cittadini, nella biblioteca planettiana, nella scuola delle cucine regionali d’Italia e ovviamente nel centro storico per riscoprire, accompagnati da personale della Pro loco, la Jesi romana e la Jesi medievale. Dalle 18 e fino a mezzanotte le principali vie del centro saranno animate con artisti di strada. Esercizi pubblici mobilitati per una accoglienza adeguata a quanti non vorranno mancare ai vari appuntamenti.

L’Amministrazione comunale, nel ringraziare la Fondazione Colocci per aver organizzato insieme la “notte bianca”, invita la cittadinanza a partecipare con entusiasmo, certa che i vari appuntamenti in programma saranno per tutti i gusti e per tutte le età. Ed a proposito di età, spazio sarà dato anche ai bambini: presso la ludoteca comunale e la biblioteca dei ragazzi si terranno infatti dalle 18. alle 24 giochi letture animate per i bambini fino a 12 anni. Intanto stasera (giovedì 5), sotto lo slogan “Aspettando la notte bianca”, Massimo Carlotto presenterà alle ore 21 al teatro studio Valeria Moriconi lo spettacolo ad ingresso gratuito “La terra della mia anima”.


ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 ottobre 2006 - 1658 letture