contatori statistiche

Notte Bianca: stasera anche le proiezioni fotografiche di Ljudmilla Socci

1' di lettura 30/11/-0001 -
Sabato 7 ottobre 2006, con orario 18,00-1,00, un’ala del Cjac, Centro Jesi Arte Contemporanea, aprirà le porte.

da Noicultura


Quando su Jesi scenderà la notte bianca, i locali ancora in fase di ristrutturazione si popoleranno di sogni fatti di oscurità e luce. Questa sede antica e un po’ misteriosa, che nel secolo XVII offrì protezione alle suore clarisse di S.Chiara, ora diverrà grembo di fluttuanti vibrazioni colorate.

Presenze è il titolo di un’avventura emotiva che l’artista Ljudmilla Socci invita a vivere. A cantiere aperto, tra intonaci scrostati e odore d’umide esalazioni, verrà proiettata la serie Portrait della fotografa anconetana. Uno dei ritratti di questo lavoro le ha dato l’onore di essere scelta per una collettiva alla National Portrait Gallery di Londra, sede espositiva tra le più prestigiose al mondo. Momenti d’intimità e di riflessione coinvolgeranno quanti vorranno farsi contagiare da curiosità e attenzione per l’arte. Immagini protette dal baluginare delle stelle vagheranno per le sale del Cjac, viaggiatrici in un tempo di cristallo caldo.

Chi entrerà in questa armonia di passato e presente, avrà la possibilità di lasciare una traccia della propria presenza, mettendo su carta le proprie impressioni, emozioni, sensazioni. Il contatto tra le personalità delle opere e dei visitatori formerà un connubio che renderà questa serata ancor più speciale. Dopo la notte bianca, sarà possibile vedere le performances fotografiche dall’8 al 15 ottobre, con orario 18,00-20,00.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 ottobre 2006 - 1487 letture

In questo articolo si parla di