contatori statistiche

Falconara: nuove regole per la gestione del fiume Esino

2' di lettura 30/11/-0001 -
L’Esino diventa un laboratorio per sperimentare nuove pratiche di gestione ecologica dei fiumi. Il seminario di venerdì 27 ottobre al Centro Pergoli che ha coinvolto amministratori di comuni, provincia e regione, organizzato all’interno dell’iniziativa “EsinoVivo”, il ciclo di incontri organizzato da Comune di Falconara, sportello AmbienteInforma, in collaborazione con Provincia di Ancona, Agenda 21.

dal Comune di Falconara
www.comune.falconara-marittima.an.it


Tante le idee scaturite dall’incontro tra Carlo Brunelli, Patrizia Casagrande, rispettivamente assessori all’Ambiente di Comune e Provincia, Isarema Cioni, dirigente dell’Aerca Regione Marche, Mario Smargiasso dell’Autorità di Bacino regionale, il dirigente del Settore Ambiente provinciale Massimo Sbriscia, Massimo Tittarelli, sindaco di Camerata Picena e l’assessore all’Ambiente del comune di Chiaravalle Davide Fabi e Osvaldo Galizia del Mosca Club Vallesina.

“Proposte molto interessanti – ha commentato l’assessore Brunelli – punti fermi sui quali ci impegneremo per elaborare protocolli d’intesa”. In programma ci sono nuovi regolamenti per i fossi minori che dovranno essere soggetti ad una manutenzione costante, un protocollo per mantenere il corso delle acque naturale senza opere di deviazione nel caso di progettazioni, l’avvio di un progetto per l’assetto idrogeologico del territorio e di un intervento per la gestione ecologica a livello di Arstel.

Prosegue nel frattempo la mostra fotografica realizzata al Pergoli dall’associazione Mosca Club Vallesina e dalla Cooperativa Aesis sull’ambiente fluviale e sui progetti che riguardano l’area. Visitabile nei giorni di lunedì (dalle 17 alle 19), martedì, mercoledì e giovedì (dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 19) e (venerdì e sabato dalle 9 alle 13), con la possibilità per le scuole di effettuare visite guidate tutte le mattine, la mostra resterà aperta fino a domenica 29 ottobre.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 ottobre 2006 - 1187 letture

In questo articolo si parla di