x

SEI IN > VIVERE JESI >

Maxi interventi per il rifacimento della rete fognaria

3' di lettura
1100
EV

Con il mese di novembre partiranno imponenti lavori di rifacimento della rete fognaria a nord della città che per circa un anno e mezzo interesseranno l’intero viale Papa Giovanni XXIII e il tratto iniziale di viale Martin Luter King.

dal Comune di Jesi
www.comune.jesi.an.it
Sarà infatti completamente sostituita, ampliandola in dimensioni, la condotta principale dove vengono convogliati gli scarichi provenienti da diversi quartieri, permettendo inoltre l’allacciamento con il nuovo ospedale Murri.

I lavori, che verranno realizzati dalla Multiservizi, consentiranno di risolvere in maniera definitiva anche i problemi lamentati in alcune vie dove spesso, durante le forti piogge, le fogne riversano fuori proprio per le inadeguate dimensioni del collettore principale che non riesce a raccogliere gli scarichi provenienti dai vari allacci.

L’intervento, che prevede un investimento di oltre 2,1 milioni di euro, si svilupperà attraverso dieci cantieri che, in progressione, toccheranno l’intero tracciato per realizzare una condotta di 1,2 metri di diametro in ghisa. L’inizio dei lavori interesserà il tratto di viale Papa Giovanni XXIII più a valle, compreso tra l’incrocio con le vie Rinaldi - Dante Alighieri e l’incrocio con via Rossini - piazza Bramante. Durante la realizzazione dell’opera il transito veicolare in entrambi i sensi di marcia sarà garantito utilizzando solo l’attuale carreggiata a salire (con soppressione della zona di sosta), mentre sarà riservato esclusivamente ai residenti il residuo tratto di carreggiata a scendere non interessato dai lavori. Ovviamente il cartiere sarà opportunamente delimitato e sarà presente una adeguata segnaletica stradale. Cartelli informativi verranno inoltre affissi lungo viale della Vittoria e viale Verdi per informare gli automobilisti. I lavori in questo primo tratto dureranno circa tre mesi.

L’Amministrazione comunale ha concordato con la Multiservizi una serie di misure per limitare i disagi e assicurare la migliore fluidità veicolare. L’Ufficio Relazioni con il Pubblico di piazza della Repubblica (tel.0731 538250) resta a completa disposizione per ricevere eventuali segnalazioni di disagi che dovessero essere registrati e che saranno immediatamente oggetto di verifica con la Multiservizi.

Una volta completato il primo tratto, si proseguirà a salire per altri 100 metri circa e così a ruota fino a raggiungere viale Martin Luter King all’altezza degli impianti sportivi del liceo scientifico. Il tutto per un chilometro e 300 metri di nuova rete. Per ogni cantiere la viabilità sarà modifica, convogliando il traffico nella carreggiata libera. Ciascun cantiere sarà poi ricoperto con una asfaltatura provvisoria. Meno complesso da un punto di vista della viabilità, invece, un secondo intervento di sistemazione sulla fognatura presente nel medesimo tratto che sarà realizzato dopo il primo. In questo caso, mediante una tecnica innovativa, si procederà ad introdurre una tubazione nuova all’interno di quella esistente, limitando dunque di molto gli scavi sul sottosuolo.

Al termine di entrambi i lavori, previsti per febbraio 2008, si procederà alla completa asfaltatura di viale Papa Giovanni XXIII e di via Martin Luter King.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 ottobre 2006 - 1100 letture