x

SEI IN > VIVERE JESI >

Falconara: convegno di filosofia al Pergoli

2' di lettura
1383
EV

Ci sono alternative allo sviluppo oppure occorre passare ad una radicale “decrescita” per preservare il pianeta? Se ne discuterà al Centro Pergoli di piazza Mazzini, all’interno del convegno “Lo sviluppo in questione”, mercoledì 8 e giovedì 9 novembre.

dal Comune di Falconara
www.comune.falconara-marittima.an.it

A partire dalle 9 i vari relatori si alterneranno sul palco per affrontare questo tema così vicino, sempre presente nei programmi politici e nell’immaginario collettivo, eppure così poco conosciuto. Quale sviluppo? E inoltre: lo sviluppo è un processo irreversibile e unilaterale o esiste un “altro” sviluppo?

E’ certo che l’attuale tipo di sviluppo presenta aspetti insostenibili, che toccano non soltanto le relazioni internazionali ma condizionano anche il nostro vissuto quotidiano. E’ allora il momento di chiedersi con coraggio se insistere su una strada piena di rischi e di costi negativi o se, al contrario, tentare nuovi percorsi più favorevoli alla fioritura della dimensione umana e ai valori dell’ambiente.

Il Convegno sarà introdotto da Francesco Totaro, docente di filosofia morale dell’Univerità di Macerata e vedrà la partecipazione di studiosi tra i più accreditati a livello nazionale e internazionale, tra cui Giorgio Ruffolo, da anni impegnato sul fronte della riflessione sulle possibilità alternative dello sviluppo, e Serge Latouche, sostenitore della tesi radicale della “decrescita”. Le competenze in gioco, come risulta dall’articolazione del programma, sono molteplici e si estendono da quelle filosofiche a quelle economiche e politologiche. Non a caso i lavori si concluderanno con un tavola rotonda dedicata a “Sviluppo e governance”, con la presenza, tra gli altri, di Gianfranco Bologna in qualità di responsabile del WWF Italia e il coordinamento di Armando Massarenti per “Il Sole 24 ore”.

L’iniziativa nasce da una collaborazione tra il Dipartimento di Filosofia e Scienze umane dell’Università di Macerata e il Comune di Falconara Marittima, che insieme hanno dato vita al Centro di cultura e pratica filosofica “FalconaraFilosofia”.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 novembre 2006 - 1383 letture