x

SEI IN > VIVERE JESI >

Area 5.1: due spettacoli in esclusiva regionale

3' di lettura
1186
EV

Per Area 5.1 a Monte San Vito e a Chiaravalle due spettacoli in esclusiva regionale: i Gloriababbi Teatro in “Take me away”, e “Pasticceri” di Capuano e Abbiati. Un progetto di Inteatrofestival con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Ancona.

da Inteatrofestival
Si chiama Area 5.1 il Festival invernale che propone teatro e danza d’autore in cinque teatri della provincia di Ancona, da Arcevia a Chiaravalle, a Montemarciano, Monte San Vito e Polverigi. Il progetto, curato da Inteatrofestival e sostenuto dall’Assessorato alla Cultura della Provincia, suggerisce nel nome l’ AREA 51, il luogo nel deserto del Nevada che evoca misteri e incontri extraterrestri. E dunque, fuori della metafora, il festival proporrà diversi ‘mondi’ teatrali, e e sperimenterà nuove idee con alcuni tra i migliori talenti della scena italiana. Otto saranno gli spettacoli proposti, tutti in esclusiva regionale.

Il prossimo appuntamento di AREA 5.1 sarà al Teatro Condominiale La Fortuna di Monte San Vito il 17 novembre (alle ore 21). “Take me away” (Portami via), opera dell’astro nascente della drammaturgia irlandese Gerald Murphy, sarà rappresentato nella versione della compagnia Gloriababbi Teatro, compagnia creata nel ’95 da alcuni ragazzi di talento diplomati allo Stabile di Genova e famosa per aver allestito con successo testi di giovani autori della nuova drammaturgia italiana, tra i quali Fausto Paravidino e Giampiero Rappa: tra questi, “Gabriele”, “Trinciapollo”, “Genova 01”, e “Il riscatto”, spettacolo ospite di Inteatrofestival la scorsa estate. L’intreccio e l’azione di questa commedia nera, elegantemente diretta dal regista Filippo Dini, descrive il fallimento e la disgregazione di una famiglia composta da un padre e tre fratelli, inserita in un paese segnato da una grave crisi economica e d'identità. In scena saranno Andrea Di Casa, Giampiero Rappa, Filippo Dini, Francesco Ferrieri; le scene sono firmate da Julienne Tognocchi, i costumi da Annalisa Recchioni.

“Pasticceri. Io e mio fratello Roberto” di Leonardo Capuano e Roberto Abbiati - che si trasformano sulla scena in abili e sapienti conoscitori dell’arte pasticcera - allieterà il gusto e l'olfatto della platea, il 18 novembre alle ore 21 al Teatro Comunale di Chiaravalle. Lo spettacolo descrive le vicende di due gemelli immaginari, alle prese con torte e bignè cucinate in diretta e offerte al pubblico a conclusione di un'immersione in una quotidianità sgangherata. Con garbo e intelligenza, i due protagonisti riscrivono fra i fornelli il tema del Cyrano di Bergerac, mutandone il rassegnato finale: qui, si intuisce, sarà proprio il maldestro ma arguto suggeritore di belle parole Cyrano a conquistare la sua Rossana al posto dell’aitante Cristiano. Il risultato è divertente e poetico insieme.

Informazioni e prenotazioni:
Inteatrofestival tel. 071. 9090007
www.inteatro.it

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 novembre 2006 - 1186 letture