x

SEI IN > VIVERE JESI >

Castelferretti: grande affluenza all'Assemblea Cittadina

3' di lettura
1250
EV

I castelfrettesi hanno partecipato in massa all’Assemblea Cittadina di giovedì 23 novembre al Circolo Quercetti, dove la Giunta ha raccolto proposte e segnalazioni della gente.

dal Comune di Falconara
www.comune.falconara-marittima.an.it

Dalla serata è emersa soprattutto l’esigenza di dare una rapida risposta ai problemi legati a traffico e viabilità: i cittadini hanno osservato che la situazione attuale aggrava il livello di inquinamento atmosferico ed acustico.
Per l’urbanistica di Castelferretti sarà indetta una riunione specifica che affronterà i problemi di viabilità, inquinamento, dei progetti già approvati e di quelli ancora in fase di discussione.

La dirigente del Settore Urbanistica Maria Alessandra Marincioni ha spiegato che tutte le questioni prettamente urbanistiche saranno discusse in un’assemblea che sarà organizzata ad hoc per lunedì 4 dicembre. Anticipati i punti all’ordine del giorno che riguarderanno il piano di recupero del centro di Castelferretti (ex cinema Enal, ex mulino e piazza pubblica) e il Peep del Tesoro. Durante questo ulteriore approfondimento saranno presentati anche alcuni progetti che prossimamente finiranno sugli scranni del Consiglio Comunale: un piano per gli insediamenti produttivi, il piano di lottizzazione di via XXV Aprile, il recupero della parrocchia di Sant’Andrea.

E sicuramente ci sarà spazio anche per discutere della proposta di chiudere al traffico il centro storico e della realizzazione di nuove aree verdi, come richiesto dai cittadini. Intanto, nel Consiglio Comunale di lunedì 27 novembre sarà presente nell’odg un atto di indirizzo riguardante le linee guida del recupero generale del quartiere.

Tra le richieste dei cittadini anche una più attenta verifica sulla manutenzione dei fossi visti anche i danni accorsi durante l’alluvione del 26 settembre scorso. L’Amministrazione Comunale, in proposito, ha spiegato di essersi già messa all’opera per il reperimento di fondi provinciali che finanzino il ripristino idraulico del fosso San Sebastiano e dell’intera rete fognaria.

Per quanto riguarda la trasparenza nell’assegnazioni di contributi sociali, chiesta dai presenti, la Giunta ha anticipato la prossima stesura di 4 regolamenti su casa, contributi, assistenza domiciliare e assistenza educativa al fine di conseguire una gestione meno arbitraria e più basata sul reale stato di necessità dei richiedenti. Proprio in merito si sta stilando un protocollo d’intesa con la Tenenza della Guardia di Finanza per rendere possibili verifiche sulla veridicità delle condizioni sociali delle persone che richiedono contribuiti.

Prosegue insomma il viaggio esplorativo tra i quartieri varato all’interno del progetto “Il valore delle idee”, ideato dall’Assessorato alla Partecipazione. Anche in questo incontro è stato illustrato l’utilizzo delle schede di segnalazione e proposta, pensati per fornire ai cittadini un ulteriore strumento di accesso e comunicazione con l’Amministrazione e che saranno disponibili presso tutti i front office comunali o sul sito www.comune.falconara-marittima.an.it.

I cittadini potranno compilare liberamente (anche in forma anonima) le schede che dovranno essere presentate in appositi punti di raccolta (Urp Falconara, Centro Più-Ups, AmbienteInforma, Anagrafe di Falconara e di Castelferretti).

Le assemblee – che avranno cadenza semestrale in concomitanza con il bilancio di previsione e con il bilancio consuntivo - diventeranno momenti di incontro e confronto sui grandi temi dell’urbanistica e del bilancio partecipato con la costituzione di appositi capitoli di bilancio da definirsi nel dettaglio secondo un indice di priorità scaturito dal confronto diretto. Il primo giro si concluderà con l’assemblea di giovedì 30 novembre che si terrà presso il Circolo Operaio di Mutuo Soccorso alle 21 per i cittadini di Falconara Alta – Barcaglione.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 novembre 2006 - 1250 letture