x

SEI IN > VIVERE JESI >

Falconara: incontro su laicità, tra attualità e riflessione

2' di lettura
1016
EV

“Tramonto o trasfigurazione del cristianesimo?” è il tema e l’interrogativo che la rivista “Filosofia e Teologia” e l’Associazione Italiana per gli Studi di Filosofia e Teologia, in collaborazione con Centro Universitario di Cultura e Pratica Filosofica “Falconara Filosofia”, promuovono al Pergoli fino a a sabato 25 novembre.

dal Comune di Falconara
www.comune.falconara-marittima.an.it
Un Convegno internazionale di Laicità, al suo terzo appuntamento del ciclo di convegni itineranti, che è stato introdotto dall’assessore alla Cultura Emanuele Lodolini che insieme al saluto della città di Falconara Marittima si è soffermato sul “tema della laicità che è elemento essenziale della democrazia moderna e trova riferimento nei valori della Costituzione”.

Sono poi intervenuti per “Falconara Filosofia”, creato dal Dipartimento di Filosofia e Scienze Umane dell’Università di Macerata in collaborazione con il Comune di Falconara Marittima, il prof. Giovanni Ferretti dell’Università di Macerata mentre ha introdotto il Prof. Ugo Perone dell’Università del Piemonte Orientale e presidente dell'AISFET, Associazione Italiana per gli Studi di Filosofia e Teologia, nata nel 1999 per iniziativa di un gruppo di studiosi di filosofia e di teologia, promuove la diffusione della cultura di carattere filosofico-teologico tramite conferenze, seminari, convegni, pubblicazioni scientifiche.

Il Convegno ha trattato le “Peregrinazioni storiche della laicità” con Francesco Traniello dell’Università di Torino , mentre Barbara Henry della Scuola Superiore S. Anna di Pisa ha trattato la “Laicità e conflitti identitari nelle democrazie contemporanee”.

Il Convegno si sta sviluppando sullo sfondo della più ampia tematica circa il senso e il destino del cristianesimo nell’odierno contesto culturale occidentale, un contesto segnato dalla secolarizzazione, dall’accentuarsi dello spirito critico e libertario dell'illuminismo e post-modernismo, dall’affermazione del nichilismo, della globalizzazione, del multiculturalismo…Domani ci sarà pure Radio Radicale che registrerà per mandare poi in differita a livello nazionale l’intera giornata.

ARGOMENTI


Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 novembre 2006 - 1016 letture