Quantcast

Falconara: il cinema horror parla friulano

1' di lettura 30/11/-0001 -
Una notte in una scuola chiusa...veramente terrorizzante. E’ la proposta cinematografica “made in Friuli” che l’associazione “Ladri di Biciclette”, in collaborazione con il Comune di Falconara, porta al Centro Pergoli giovedì 14 dicembre alle 21,30.

dal Comune di Falconara
www.comune.falconara-marittima.an.it


Un horror dal nordest recitato interamente in dialetto friulano (sottotitolato in italiano) che è riuscito a sbancare i botteghini e a ricevere il primo premio da parte della giuria e da parte del pubblico a Festival Furlan 2001.

Si tratta di “Lidrîs quadrade di trê” (Radice quadrata di tre), opera del regista Lorenzo Bianchini: la storia narra l’avventura di tre ragazzi che decidono di entrare nella propria scuola di notte per riuscire a sostituire un compito di matematica ed evitare una sicura ennesima bocciatura. Si perderanno in un labirinto fatto di corridoi sotterranei, botole e stanze segrete. Ma non sono soli. Qualcuno infatti li sta osservando nell’ombra.

Una notte horror di cinema indipendente che sarà ad ingresso gratuito per i soci del club ma che darà la possibilità agli interessati di tesserarsi per tutto il 2007 a soli 5 euro.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 13 dicembre 2006 - 1137 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV