Quantcast

L'Amat festeggia a Jesi trent'anni di teatro nelle Marche

2' di lettura 30/11/-0001 -
L’appuntamento culmine dei festeggiamenti per i trent’anni di attività dell’Amat è a Jesi lunedì 18 dicembre .

da Amat


Un incontro che parte dal tardo pomeriggio dal teatro Studio Valeria Moriconi (ex-San Floriano) alle ore 18,30 con la presentazione del libro Amato Teatro-30 anni di spettacolo per la Platea delle Marche , itinerario fotografico con le immagini dei protagonisti e degli spettacoli che hanno costruito la storia dell’Amat componendone l’identità attuale, e prosegue alle 21,00 al Teatro Pergolesi con l’evento di un indimenticabile Galà teatrale.

Il Galà , che è patrocinato dalla Regione Marche, dalla Fondazione Pergolesi-Spontini e dalla Banca delle Marche è un recital unico creato per l’occasione che vede in scena tre delle attrici più in vista del teatro italiano: Elena Bucci, Iaia Forte e Galatea Ranzi. Alla loro voce e alla loro presenza scenica si affianca il suggestivo pianoforte di Giovanni Allevi, musicista marchigiano considerato uno dei virtuosi più innovativi del pianismo moderno, che per l’occasione darà in anteprimaqualche asssaggio del suo ultimo disco Joy.

Trent’anni per lo strumento che gli enti locali delle Marche si sono dati per promuovere la cultura teatrale dedicati non solo alla prosa, ma più in genere allo spettacolo dal vivo, alla danza e anche alla musica d’autore. Nei due appuntamenti di lunedì 18 questi vengono ripercorsi attraverso il canale privilegiato della scena. Nel suo ruolo di elemento di dialogo tra gli artisti e i palcoscenici della regione infatti, l’Amat non ha mai fatto mancare al pubblico marchigiano la proposta dei maggiori protagonisti e avvenimenti, facendosi spesso promotrice di nuove proposte per la scena e sostenendo giovani artisti che non hanno tardato a giungere a vasta notorietà.

Il Galà è ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili: i tagliandi –obbligatori­­– per i posti devono essere ritirati al botteghino del Teatro Pergolesi a partire dalle ore 17,00 di lunedì 18 dicembre, giorno dello spettacolo.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 dicembre 2006 - 1112 letture

In questo articolo si parla di





logoEV