Quantcast

Falconara: esercitazione antiterrorismo all'aeroporto

2' di lettura 30/11/-0001 -
Una imponente esercitazione antiterrorismo, che simulerà lo spargimento di sostanze tossiche nell' aerostazione di Falconara marittima da parte di un terrorista scoperto prima dell' imbarco su un volo di linea, è in programma dalla mezzanotte di domani nello scalo 'Raffaello Sanzio'.

dal Comune di Falconara
www.comune.falconara-marittima.an.it


Una imponente esercitazione antiterrorismo, che simulerà lo spargimento di sostanze tossiche nell' aerostazione di Falconara marittima da parte di un terrorista scoperto prima dell' imbarco su un volo di linea, è in programma dalla mezzanotte di domani nello scalo 'Raffaello Sanzio'.

Vi parteciperanno oltre 100 uomini, sotto il coordinamento della Prefettura di Ancona: vigili del fuoco, soccorso sanitario del 118, polizia di stato, carabinieri, Regione Marche, amministrazione provinciale, Arpam, Enac, Aerdorica, Croce Rossa, Pubbliche assistenze e Comune di Falconara Marittima.

Davanti ai primi 'malori' accusati dai passeggeri, la Polizia di frontiera e la struttura sanitaria dello scalo daranno l' allarme al 118 e ai vigili del fuoco aeroportuali, che a loro volta allerteranno gli specialisti del nucleo regionale per le emergenze chimiche di stanza presso il Comando Vvf di Ancona. Subito dopo scatterà il piano provinciale di difesa civile.

L' area interessata verrà isolata per limitare la contaminazione, e verranno condotte una valutazione sanitaria dei colpiti e le prime analisi per l' individuazione della sostanza dispersa dal terrorista. Una postazione di decontaminazione accoglierà la popolazione, un' altra i soccorritori. L' emergenza sarà dichiarata conclusa solo dopo il trattamento di tutti i 'contaminati' e dopo aver scongiurato la diffusione della sostanza pericolosa. A coordinare gli operatori sul campo sarà l' Unità di crisi locale.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 dicembre 2006 - 1354 letture

In questo articolo si parla di





logoEV