Quantcast

Ladri scalmati nel week end: furto da Liquirizia e all'ospedale

2' di lettura 30/11/-0001 -
Ladri davvero scalmanati, nel week end fanno incetta di vestiti e di un portafogli.



Due colpi distinti (di cui per uno è già stato individuato l'autore) sono stati messi a segno del fine settimana.

Il colpo più ingente è stato commesso ai danni di Liquirizia, il noto negozio di abbigliamento per donna, situato in via Giovanni Battista Pergolesi, meglio conosciuta come via degli Orefici, in pieno centro storico.

I ladri hanno agito nel cuore della notte e incuranti del fatto che sulla via si affacciano numerose finestre e che è frequentata anche fino a tarda notte.

Dopo aver forzato la serranda e la porta di vetro d'ingresso, i ladro sono riusciti ad entrare all'interno dell'esercizio commerciale e in poco tempo hanno arraffato centinaia di capi di abbigliamento delle firme più disparate per un valore di decine di migliaia di euro.

A fare la triste scoperta è stata la titolare stessa del negozio la mattina seguente al momento dell'apertura. Il negozio non era munito nè di telecamere nè di videosorveglianza e nessuno dei residenti sembra essersi accorto di nulla.

Preso invece il ladro che al pronto soccorso dell'ospedale di Viale della Vittoria era riuscito a sfilare il portafogli dalla borsetta di una infermiera.

Si tratta di G.S., un tossicodipendente di Moie, che dopo essersi introdotto all'interno del triage del pronto soccorso fingendosi malato, ha approfittato di un momento di distrazione di un'infermiera per rubare il portafogli dalla sua borsetta. Ad accorgersi di quanto stava accadendo però è stata una collega dell'infermiera che ha subito allertato di Carabinieri.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 dicembre 2006 - 1377 letture

In questo articolo si parla di





logoEV