Quantcast

Al Pergolesi Danza arriva il balletto “Soiree Dreaming”

2' di lettura 30/11/-0001 -
La stagione di danza, firmata nella direzione artistica da Federico Pupo, si avvale della collaborazione dell’Amat, con il contributo di Esaleasing - Gruppo BPU Banca Popolare di Ancona, della Provincia di Ancona e della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi.

da Fondazione Pergolesi Spontini
www.fondazionepergolesispontini.com


La Compagnia Linga è stata fondata nel 1992 da Katarzyna Gdaniec e Marco Cantalupo. Grazie al loro stile fisico e non convenzionale, hanno raggiunto la fama in Europa, in Sud America e in Medio Oriente. La Compagnia e i coreografi hanno vinto premi prestigiosi e i loro lavori si possono ritrovare nel repertorio di compagnie di danza quali il Balletto di Dresda, il Balletto dell’Opera di Mannheim, il Balletto dell’Opera di Firenze e molti altri.

Apre la serata “Accidents et incidences”, frutto dell’incontro tra la Compagnie Linga e l’orchestra jazz della WDR (televisione tedesca) su un pezzo creato per l’occasione dal compositore Vince Mendoza. La produzione è stata realizzata inizialmente per un film, trasmesso sul canale francese Arte nel novembre 2006. La compagnia ci presenta qui la versione riadattata per il teatro per otto danzatori in una suggestiva partitura a corpo libero.

In prima mondiale invece, nella seconda parte dello spettacolo, la Compagnie Linga presenta la coreografia che dà il nome alla serata, “Dreaming”, creata appositamente sulla composizione per pianoforte e voce recitante del compositore Alearco Ambrosi. I coreografi si avvalleranno della collaborazione dell’attrice Suzanna Pattoni, italiana residente a Losanna, già interprete per Maurice Béjart.

Chiude lo spettacolo la coreografia “Concerto” sul Concerto per clavicembalo BWV 1052 di J.S. Bach; il balletto descrive una riunione di inizio millennio, una partita a quattro che si svolge sopra, sotto e attorno ad un tavolo imponente che rappresenta l’unico punto fisso al centro di un turbinio di corpi dinamici. L’intento è quello di descrivere, in uno stile che è stato definito “acrobatico, rigoroso, puro”, la complessità delle relazioni e la difficoltà ad arrivare ad un accordo, questione topica del nuovo millennio.

Luci: Bert De Raeymaecker. Interpreti: Elodie Boulet, Johana Cessiecq, Krassen Krastev, Gérald Durand, Fabienne Donnio, Stanislav Genadiev, Azusa Nishimura, Kana Ote, Katarzyna Gdaniec, Marco Cantalupo, Arzu Dirin, Emre Onuk, Sehrat Güdül, Burak Kayhanc

Biglietti: dai 28 ai 10 euro. Informazioni: Fondazione Pergolesi Spontini tel. 0731 202944. Biglietteria Teatro G.B. Pergolesi: orario dal martedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 19.30, festivi e lunedì chiuso tel. 0731 206888, biglietteria@fpsjesi.com





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 20 dicembre 2006 - 1284 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV