Quantcast

sondaggio: Primarie si, primarie no, anche gli Jesini non sanno scegliere

1' di lettura 30/11/-0001 -
In vista del dibattito che coinvolge la politica se usufruire o meno delle primarie per l'elezione dei sindaci, Vivere Jesi ha proposto un sondaggio per sapere che cosa pensassero i lettori del quotidiano online su tale questione.

di Alessandra Tronnolone


Una debole maggioranza col 41,67% ha deciso che non voterà un candidato che non sia prima passato per le primarie. Dando quindi particolare importanza a questo tipo di elezioni che in realtà non hanno alcun valore legale in Italia.

E' invece di parere opposto il 33,33% dei lettori che diversamente considerano le primarie inutili, anzi una perdita di tempo quando le cose da fare sono altre, e tante.

Un 16,67%, spera che ci siano sia destra che sinistra, dato che negli anni passati l'unico ad aver usufruito delle elezioni primarie è il centro-sinistra.

L'8,33% invece non esclude l'ipotesi che siano soltanto una manovra per avere più spazio sui giornali. In fondo la politica è anche propaganda.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 27 dicembre 2006 - 4005 letture

In questo articolo si parla di

Leggi gli altri articoli della rubrica sondaggio





logoEV
logoEV