Quantcast

Monsano: servizi sociali, presto lo Statuto dell'Azienda Speciale Consortile

1' di lettura 30/11/-0001 -
Giovedì, nella sua ultima seduta dell’anno, il Consiglio Comunale di Monsano, dopo quello di Jesi, ha approvato lo schema di Statuto della costituenda Azienda Speciale Consortile per la gestione dei servizi sociali.

dal Comune di Monsano
www.comune.monsano.an.it


Il testo approvato, votato a maggioranza (con l’astensione dell’opposizione) è frutto di un lavoro di cinque anni, svolto dal Comitato dei Sindaci e dall’Ufficio di Presidenza dell’Ambito Territoriale Sociale IX, con Monsano che ha svolto un ruolo da protagonista, attraverso il suo Assessore, D.ssa Stella Roncarelli, e le due Amministrazioni coinvolte, presiedute da Sbarbati e Fioretti.

Un progetto, questo di una azienda consortile totalmente pubblica per la gestione associata dei servizi sociali, già preso a modello in campo nazionale, fortemente innovativo e dai numerosi benefici per il territorio, già segnalati dallo studio dell’Università Politecnica delle Marche.

Alla seduta del Consiglio Comunale era presente il dr. Riccardo Borini, coordinatore dell’Ambito IX, il quale ha illustrato ai Consiglieri le caratteristiche e il percorso del progetto.

Entro il 31 gennaio, tutti gli altri Comuni dell’Ambito (meno Cingoli, che non ha aderito) approveranno lo Statuto; dal mese successivo, l’Azienda diventa realtà, iniziando il suo percorso di costituzione e di attuazione dei servizi.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 dicembre 2006 - 1414 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV