Quantcast

Ruba televisore e stereo, arrestato un giovane nomade

1' di lettura 30/11/-0001 -
E’ stato scoperto dai Carabinieri poco dopo aver messo a segno un cospicuo furto in un’abitazione in via del Vecchio Zuccherificio.



In manette è finito L.F., un 28enne nomade, la cui auto, una Polo, era stata vista dal proprietario dell’appartamento aggirarsi in modo sospetto poco prima di compiere il furto nel quartiere. E sono state le indicazioni date ai Carabinieri dalla vittima del furto a mettere i militari sulle tracce del ladro, già noto alle forze dell’ordine, e rintracciato poco dopo.

Il giovane è stato sorpreso dai militari all’interno della sua abitazione con tutta la refurtiva sottratta poco prima, tra cui un televisore a cristalli liquidi, un impianto sonoro e stereo nuovi di zecca. Per il nomade sono subito scattate le manette mentre la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 febbraio 2007 - 1131 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV