Quantcast

Elezioni: la Margherita stringe i tempi sul sostegno a Melappioni

1' di lettura 30/11/-0001 -
La Margherita di Jesi ha convocato per lunedì 12 febbraio il proprio ufficio di presidenza dove sarà analizzata la situazione politica locale e predisposti i passaggi per la celebrazione del prossimo congresso comunale.

da Giorgio Berti
presidente Margherita Jesi


Il congresso comunale dovrà decidere sulla ipotesi della costruzione del partito democratico a livello nazionale su cui l'assemblea del 29 dicembre scorso, aveva già approvato una mozione della capogruppo consiliare Rosa Meloni favorevole a questa prospettiva.

Il prossimo congresso deciderà, tra l'altro, quali concrete possibilità si devono creare per il progetto del partito democratico a livello locale in vista delle prossime elezioni comunali.

Sulla situazione politica locale la Margherita ritiene oramai giunto il momento di definire in tempi brevi la candidatura a Sindaco dei partiti che non hanno già scelto di sostenere quella dell'ex consigliere regionale Augusto Melappioni; ulteriori dilazioni temporali non giovano alla città e pertanto non è più possibile rinviare tale scelta. Nell'ufficio di presidenza del 12 febbraio sarà, inoltre, proposta la costituzione di un gruppo di lavoro finalizzato ad affrontare la questione dei costi della politica emersi pochi giorni fa relativamente alla ipotesi dell'aumento delle indennità a favore dei consiglieri regionali (sembrerebbe poi ritirata).

Tale gruppo di lavoro si inserisce nella futura campagna elettorale dato che affronta un tema non più eludibile da parte dei partiti politici, a livello locale e nazionale.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 08 febbraio 2007 - 1105 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV