Quantcast

Fabriano: ampliamento mensa e cucina per la scuola Mazzini

2' di lettura 30/11/-0001 -
Venerdì 15 febbraio si terrà la gara per “I lavori di ampliamento della mensa e cucina della scuola Mazzini” del quartiere Borgo.

dal Comune di Fabriano
www.comune.fabriano.an.it


L’importo di progetto è di € 200.000,00 di cui € 160.530,63 per lavori a base d'asta soggetti a ribasso, € 9.103,29 per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, € 25.277,06 per somme a disposizione ed €. 5.089,02 per accantonamento fondi accordi bonari Per la realizzazione dell’opera saranno necessari 150 giorni a partire dalla data di consegna.

Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo corpo di fabbrica in adiacenza all’edificio esistente per una superficie complessiva di mq. 135,60 dove troverà spazio un locale da adibire a mensa per una superficie utile di mq. 108,00 ed alcuni servizi. Inoltre si procederà ad una ridistribuzione interna degli spazi per consentire un migliore svolgimento dell’attività di preparazione dei pasti e di lavaggio dell’attrezzatura. Verranno ricavati degli spazi per la centrale termica a servizio esclusivo della mensa/cucina (acqua sanitaria e riscaldamento), un locale spogliatoio per il personale di servizio completo di WC, attualmente assente, ed un locale dispensa di grandezza sufficiente per la conservazione degli alimenti.

L’ampliamento sarà realizzato in cemento armato con copertura in legno ad una falda per accostarsi con la copertura in legno della palestra. Gli infissi saranno in alluminio, simili a quelli esistenti; verranno ricavate due uscite di emergenza sul piazzale e saranno mantenute le due esistenti in modo da consentire un veloce deflusso verso l’esterno in caso di necessità.

L'aggiudicazione dei lavori sarà effettuata con il criterio del prezzo più basso, inferiore a quello posto a base di gara, determinato mediante ribasso percentuale sull'elenco dei lavori posto a base di gara.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 febbraio 2007 - 1421 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV