Quantcast

A Jesi approda la settimana amica del clima e dell'ambiente

3' di lettura 30/11/-0001 -
Legambiente, in occasione dell’anniversario della ratifica del Protocollo di Kyoto (16 Febbraio 2005), organizza a livello nazionale l’iniziativa CAMBIO DI CLIMA promuovendo la “Settimana Amica del Clima” dal 12 al 18 Febbraio, allo scopo di sensibilizzare sul legame tra scelte energetiche, emissioni di anidride carbonica e il tema globale dei cambiamenti climatici.



Il Circolo Legambiente di Jesi – Azzaruolo, aderisce all’iniziativa con uno stand che sarà allestito in Piazza della Repubblica per tutta la giornata di sabato 17 Febbraio 2007. “Abbiamo voluto organizzare questa giornata – dichiara Sauro Mosca, Responsabile Energia del Circolo Legambiente di Jesi – perché riteniamo importate sensibilizzare i nostri concittadini sulle tematiche del risparmio energetico, dei mutamenti climatici, dell’inquinamento globale e locale, della mobilità sostenibile e dei rifiuti.” I volontari LEGAMBIENTE di Jesi saranno in Piazza della Repubblica con volantini, opuscoli informativi e tanti esempi ed idee pratiche che chiunque può applicare con facilità per ottenere un risparmio energetico tra le mura domestiche.

“La finalità dell’iniziativa - continua Mosca - è quella di far passare il messaggio che tutti noi in prima persona possiamo e dobbiamo fare qualcosa; senza sconvolgere le nostre abitudini quotidiane ma adottando semplici accorgimenti per il risparmio energetico. Agli jesini vogliamo comunicare che anche piccoli gesti quotidiani e locali contribuiscono alla qualità della vita di tutti noi e alla salute del Pianeta.” Ecco alcuni esempi di azioni a basso consumo che possono essere attuate con un minimo di buona volontà:

* Tenere acceso lo scaldabagno elettrico solo per otto ore, magari in quelle notturne. RISPARMIO: ben 854 euro in bolletta e 2.135 Kg di CO2
* Sostituire 5 lampadine da 100W a incandescenza con le equivalenti (da 20W) a basso consumo.

RISPARMIO: fino a 70 euro l’anno e 175Kg di CO2
* Rinunciare per una volta a settimana all’automobile.
RISPARMIO: 60 euro di carburante e 144 kg di CO2 (su una media di 10 km a volta)
* Fare due cicli di lavaggio a settimana a 40° invece che a 90°. RISPARMIO: fino a 50 euro in bolletta e 125 Kg di CO2
* Spegnere lo stand-by del televisore! Anche quella innocua lucina spreca energia. RISPARMIO: fino a 32 euro l’anno e 79 Kg di CO2 (*)

A tal proposito anche il Circolo Legambiente di Jesi - Azzaruolo aderisce a M’illumino di meno, iniziativa lanciata dalla trasmissione Caterpillar di RadioRai2 per il prossimo 16 Febbraio, invitando tutti i soci e chiunque voglia imitare questa idea, a spegnere per almeno un’ora le luci di casa e cenare a lume di candela. “Risparmiare ci conviene e poi sprecare non ha senso!” come dice il refrain della canzone del gruppo Radici nel Cemento, creata per l’occasione.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 febbraio 2007 - 1390 letture

In questo articolo si parla di





logoEV