Quantcast

Alba di fuco, incendiate sette auto

1' di lettura 30/11/-0001 -
Nella notte dell'altro giorno, sono state incendiate 7 auto, il tutto per distrarre le forze dell'ordine e svaligiare un'ottica.

di Leonardo Bartera
redazione@viveresenigallia.it


I vandali nella nottata hanno ridotto in scheletri di lamiera tre auto e altre quattro sono state pesantemente danneggiate, sei mila euro il totale dei danni alle auto.
In tutti e tre i casi è stato forzato uno sportello tanto da creare una fessura per gettare il liquido infiammabile.
Negli stessi minuti i ladri facevano visita all'ottica Carletti in via Mura Occidentali. I malviventi sono infatti entrati nel negozio portando via un centinaio di occhiali da sole scegliendo tra le marche più costose. 10.000 euro è il valore della refurtiva.

Contemporaneamente nella località di Moie altre persone hanno cercato di forzare il bancomat nella filiale della Banca Toscana.
Una volta entrati nell'istituto però si è attivato l'allarme mandando così in fuga i ladri. Sia a Jesi che a Moie, le forze dell'ordine sono intervenute dopo le segnalazioni dei residenti che sentivano scoppi e vetri che si infrangeavano.
In entrambe le località sono giunti in breve tempo i Vigili del Fuoco che in pochi minuti sono riusciti a stemperare le fiamme delle autovetture.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 febbraio 2007 - 1422 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV