Quantcast

Falconara: Savino Pezzotta in città per Il Dio nascosto

2' di lettura 30/11/-0001 -
Sarà Savino Pezzotta - Ex Segretario Nazionale CISL ed attuale Presidente del CIR Consiglio Italiano Rifugiati - a guidare lunedì 14 maggio alle ore 21.00, presso la Biblioteca Francescana di Falconara Marittima, la relazione “L’impegno del credente nella società”, intervento all’interno della rassegna “Il Dio Nascosto” coordinata da Fabio Maria Serpilli e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Falconara.

dal Comune di Falconara
www.comune.falconara-marittima.an.it


Grande attesa per il quarto appuntamento di questa edizione 2007, grazie anche alla eterogeneità dei relatori che ne testimoniano la valenza non soltanto sotto il profilo scientifico ed ecumenico, ma anche sotto quello sociale e di sensibilizzazione verso temi fortemente integrati nel nostro tempo.

Un appuntamento quindi non tanto con un oratore o uno scrittore, bensì con un uomo di azione fortemente impegnato nel sociale, specie dove il bisogno di aiuto è più impellente.

Savino Pezzotta nasce a Bergamo il 25 dicembre del 1943 da famiglia antifascista. Il padre muore in un campo di concentramento prima di conoscere il figlio e suo zio, che gli fece da padre, si arruolò nella Brigata Garibaldi. Pezzotta entra a 15 anni come operaio in una azienda tessile bergamasca per poi assumere, al culmine della sua carriera, la guida della CISL.

Nel libro biografico di Diletta Grella dedicato a Pezzotta, “L’orso e l’agnello” (Edizioni San Paolo), egli stesso afferma: «Dopo il 1943 mia madre divenne partigiana e mio nonno nascose 25 russi fuggiaschi per 40 giorni». Savino Pezzotta, alla scadenza del mandato sindacale, ha rifiutato la candidatura di senatore: “Non volevo trascinare il Sindacato in campagna elettorale”. A Pezzotta è stato proposto anche un incarico nel Governo Prodi, ma - precisa l’interessato - “ho ritenuto di non dovermi impegnare. M’interessa di più la società civile”.

Pezzotta si occupa di cooperazione e di Africa, oltre che collaborare con Don Antonio Mazzi per Exodus. Attualmente è Presidente di “Fondazione per il Sud” e componente del Consiglio “Giustizia e Pax”. Con Pier Luigi Castagnetti è coautore del volume “Come esserci”, Rubbettino Edizioni (2007).





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 maggio 2007 - 959 letture

In questo articolo si parla di