Quantcast

Falconara:: investita da un’auto sulle strisce pedonali a due passi da casa

2' di lettura 30/11/-0001 -
E’ accaduto verso le 10.30 in via Marconi. Fausta Cimarelli, 71 anni, residente nel quartiere era appena uscita di casa con la sua bicicletta. Pochi metri in sella poi, all’altezza di via Aeroporto è scesa dalla bici e, a piedi, ha cercato di passare sull’altro lato della strada utilizzando le strisce pedonali.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


Proprio in quel momento sopraggiungeva da Castelferretti e in direzione Falconara una Daewoo Matiz condotta da un uomo, anch’egli residente del quartiere Stadio. Ad un passo dalla fine dell’attraversamento, il violento scontro. La donna è stata sbalzata da terra ed è finita ad una decina di metri dal punto di impatto. Subito sul posto le squadre di soccorritori della Croce Gialla.

L’investita era priva di sensi e le operazioni di rianimazione sul posto, durate per più di mezz’ora, hanno fatto temere il peggio sulle sue sorti. La donna poi si è ripresa ed è stata portata all’ospedale di Torrette. Ha riportato trauma cranico e fratture al braccio sinistro e alle gambe.

La prognosi ad ogni modo resta riservata. In strada parecchi vicini affacciati per sincerarsi delle condizioni della donna, molto conosciuta nella via. E insieme all’apprensione è scattata anche la protesta circa l’annoso il problema traffico su via Marconi.
Fino allo scorso anno erano presenti dossi artificiali in corrispondenza degli attraversamenti: uno stratagemma che era riuscito a ridurre gli incidenti.

Alcuni cittadini però avevano chiesto in una petizione di farli rimuovere per il rumore provocato dai mezzi che li attraversavano.
Poco dopo il suo insediamento la Giunta aveva deciso riportare a raso le zebre, mantenendone invariata la colorazione rossa. Ora però c’è qualcuno li che rimpiange.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 giugno 2007 - 1333 letture

In questo articolo si parla di