Quantcast

Fabriano: giovane operaio coltivava marijana nel bosco, arrestato

1' di lettura 30/11/-0001 -
Coltivava in "proprio" piante di marijuana altre ben due metri in un campo nel fabrianese.

di Giulia Mancinelli
redazione@viveresejesi.it


A scoprire la piantagione abusiva e illegale è stata una pattuglia dei Carabinieri di Fabriano durante un pattugliamento per la prevenzione degli incendi boschivi.

I militari hanno sorpreso a Marischio di Fabriano un giovane intento a trasportare quattro taniche piene di liquido. In un primo momento i Carabinieri hanno pensato otesse trattarsi di materiale infiammabile ma, una volta pedinato il ragazzo, i militari si sono accorti che si trattava di acqua e concime. Una miscela necessaria per far crescere rigolgieose le piante di marijuana. I militari hanno quindi scoperto le sei piante di marijuana, alte due metri, in mezzo al bosco.

Il giovane, un operaio del posto, è stato arrestato per coltivazione di sostanze stupefacenti e consotto nel carcere di Montacuto. Il "coltivatore" illegale si è giustificato dichiarando di aver fatto tutto da solo acquistando i semi attraverso un noto sito internet e di averli ricevuti direttamente per posta a domicilio.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 agosto 2007 - 1318 letture

In questo articolo si parla di