Fiamme nella notte in via Sardegna: tre ore per spegnere l'incendio

30/11/-0001 -
Dodici vigili del fuoco, due autobotti e tre ore di intervento per domare le fiamme all’interno di una ex falegnameria. L’incendio è divampato nella notte tra giovedì e ieri, attorno alle 2.30, nei locali di uno stabilimento da tempo chiuso, situato in via Sardegna.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


Sulle cause dell’incendio si è esclusa fin da subito la matrice dolosa: la perizia dei vigili del fuoco ha infatti individuato con certezza nel quadro elettrico il punto di fuoco dal quale si è poi propagato l’incendio. Un corto circuito, in sostanza. L’attività della falegnameria non era definitivamente sospesa: il proprietario, C.D., 84 anni, da tempo era andato in pensione ma continuava ancora a recarsi di frequente nello stabile per piccoli lavoretti personali.

Una passione, quella per il legno, che dopo tanti anni di lavoro si era trasformata in hobby.
Le fiamme si sono propagate con facilità a causa del materiale di scarto della lavorazione, ritagli di legno presenti all’interno della falegnameria.

L’intervento tempestivo delle squadre dei vigili del fuoco ha consentito di arginare l’incendio a soli circa 15 metri quadrati, rispetto ad una superficie totale di 600 metri dell’intero stabile.
All’intervento, durato fino verso le 5.30, hanno partecipato i vigili del fuoco di Jesi e di Ancona.

In tutto 12 uomini con due autobotti per tre ore di intervento reso complicato dall’inteso calore sprigionato e dal denso fumo che aveva invaso gli spazi della falegnameria in fiamme. Sul posto anche il carro bombole utilizzato per ricaricare i respiratori dei pompieri.

L’incendio ha reso inagibile solo un terzo della struttura. Non si sono registrati feriti o danni agli edifici circostanti. Un’estate davvero “infuocata” per Jesi: nel mese di luglio i pompieri erano dovuti intervenire per l’incendio alla Rosolani, quando ad ardere fu un deposito di materie plastiche, mentre nei primi giorni di agosto le fiamme interessarono il ristorante Vento Latino.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 agosto 2007 - 1199 letture

In questo articolo si parla di