Quantcast

Ladri in Vallesina: colpo anche da Piersanti

1' di lettura 30/11/-0001 -
La Piersanti nel mirino dei ladri finisce senza… telefono. Le porte dell’azienda vinicola di contrada Ponte Magno infatti sono state forzate nella notte di sabato e i ladri, per mettere fuori uso l’impianto di allarme hanno tagliato i fili telefonici.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


Ad accorgersi del furto gli stessi proprietari che domenica mattina erano in azienda per sbrigare un po’ di lavoro arretrato. Visto il gran caos all’interno dell’azienda, è facile intuire che i ladri fossero alla ricerca di una cassaforte.

Alla fine si sono accontentati del registratore di cassa dal quale sono stati portati via appena 80 euro. “Il danno più grosso ce lo sta facendo la Telecom che ancora non ci ha riattivato la linea” sdrammatizza il proprietario. E un altro colpo è stato messo a segno nella notte di domenica a Staffolo, in frazione Coste. L’obiettivo in questo caso è stato il supermercato Sma: rubato il fondo cassa di 200 euro e un computer.

I danni più ingenti sono stati per la porta d’ingresso che i ladri hanno forzato. Qualcuno dal vicino ristorante si è accorto dell’ingresso aperto nella notte ed ha avvisato i Carabinieri che ora si stanno occupando delle indagini. Si pensa che dietro i due colpi possa esserci un’unica banda.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 settembre 2007 - 1110 letture

In questo articolo si parla di





logoEV