Quantcast

A fuoco la villa della figlia di Pieralisi

1' di lettura 30/11/-0001 -
Momenti di paura nella villa di Paola Pieralisi per un incendio scoppiato in casa, mentre tutti erano seduti a tavola.

di Marco Catalani
marco@viverejesi.it


La figlia dell’industriale Gennaro era con il marito, l’avvocato Francesco Possenti Castelli nella sala da pranzo al primo piano.

Attorno alle 14 i commensali hanno visto arrivare un denso fumo nero dalle scale e così, allarmati, hanno telefonato immediatamente ai Vigili del Fuoco. All’origine del rogo un probabile cortocircuito nato dall’impianto elettrico della sauna, situata nel piano inferiore insieme alla palestra. Escluso ad ogni modo la matrice dolosa dell’incendio.

Un bello spavento per la presidente del CdA della Nuava Maip: per domare le fiamme le squadre dei VdF, arrivate da Jesi e da Ancona con quattro automezzi, hanno impiegato più di tre ore. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito o intossicato. E neppure i danni alla villa di via San Marcello, seppur inizialmente sembravano essere più consistenti, non risulterebbero ingenti. Il fumo ha annerito le pareti e sembra che il solaio abbia riportato danneggiamenti tali da renderlo inagibile.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 novembre 2007 - 2361 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV