Quantcast

La Democrazia Cristiana critica la riconferma di Gennai

1' di lettura 30/11/-0001 -
La Democrazia Cristiana di Jesi appreso della riconferma per ulteriori cinque anni del dott. Gennai quale direttore generale dell’Ente ed essendo a conoscenza che all’interno della Giunta Comunale, pur espressasi all’unanimità, ci sono registrati alcuni distinguo significativi, critica la scelta operata dal Sindaco Belcecchi.

dalla Democrazione Cristiana


Una scelta che non va in direzione di un rinnovamento dell’organizzazione comunale che è invece una necessità e trova la sua ragion d’essere nella esigenza di razionalizzare la struttura operativa al servizio della collettività e nella necessità di mostrare trasparenza e partecipazione per rinnovare nei fatti e non a parole la Pubblica Amministrazione.

Il processo di modernizzazione dell’Ente Pubblico deve andare nella direzione di rispondere alle richieste dei cittadini attraverso una vera capacità operativa snella, efficace e funzionale della macchina comunale recuperando una forte direzione politica ed investendo e valorizzando le risorse interne e le figure professionali esistenti anche attraverso un confronto costruttivo con le Organizzazioni Sindacali.

Oltre ad una grande attenzione al contenimento dei costi della politica per creare un nuovo e forte legame di fiducia tra Amministratori, Dipendenti, Cittadini. E’ nostra intenzione richiamare infine alla coerenza quei rappresentanti pubblici che fino a qualche mese fa avevano fortemente criticato l’operato del dott. Gennai ed oggi, al contrario, sono stati artefici diretti della sua rinnovata ed infinita fiducia.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 novembre 2007 - 1128 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV