Quantcast

Falconara: alt ai cambiamenti climatici, se ne parla a scuola

2' di lettura 30/11/-0001 -
Martedì 6 novembre alle ore 17.30 si inaugura, presso la scuola secondaria “C. G. Cesare”, dell’Istituto Comprensivo Falconara Centro, la mostra “Tutti giù per terra! Provocazione per uno sviluppo sostenibile”.

da istituto comprensivo Falconara Centro


Presenzieranno la cerimonia di apertura la Dirigente Scolastica prof.ssa Franca Emett, la docente referente prof.ssa Gabriella Guaglione, la responsabile del CEA dott.sa Laura Faccenda, il Commissario Prefettizio dott. Ruffo, l’Assessore all’Ambiente della Provincia di Ancona Marcello Mariani, la Dirigente dell’Area Assetto e Tutela del Territorio del Comune di Falconara arch. Francesca Sorbatti, il Presidente di Legambiente Marche Luigino Quarchioni ed il responsabile regionale di Eco-Schools prof. Camillo Nardini.

La cerimonia comprenderà anche una manifestazione di percussionisti lungo la via in cui è situata la scuola. La mostra, pensata e guidata dai ragazzi della “G. Cesare” per trasmettere i valori dello Sviluppo Sostenibile ai compagni più piccoli, è una delle tante iniziative che l’Istituto Comprensivo Falconara Centro ha previsto per celebrare, in collaborazione con il Centro di Educazione Ambientale di Falconara, la Settimana Nazionale dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS) indetta dall’Unesco e che si svolgerà dal 5 all’11 novembre. "Alt ai cambiamenti climatici! Riduciamo la CO2", titolo scelto per questa seconda edizione della Settimana DESS, è l’impegno che bambini, ragazzi, genitori, personale docente e non docente si sono assunti, consapevoli che la lotta ai cambiamenti climatici la si può fare insieme adottando stili di vita più sobri e rispettosi dell’ambiente.

Le iniziative messe in atto per la Settimana DESS non costituiscono un momento a se stante, ma rappresentano il punto di partenza per la realizzazione del progetto di Educazione Ambientale ed allo Sviluppo Sostenibile “Cambia Clima! Educare alla sostenibilità in una scuola capace di futuro”.

Lunedì 12 novembre, inoltre, i ragazzi della Scuola “C. G. Cesare”, con la responsabile del CEA Laura Faccenda e la referente del progetto prof.ssa Gabriella Guaglione allestiranno un eco-gazebo e distribuiranno alla cittadinanza i riduttori di flusso forniti dall’Assessorato all’Ambiente della Provincia di Ancona, dimostrando l’effettivo risparmio idrico derivante dalla loro applicazione.

L’Istituto Comprensivo Falconara Centro si caratterizza, quindi, per una precisa scelta di fondo: quella di “interiorizzare” le tematiche ecologiche, adottando, in conformità con le indicazioni di "Agenda 21", comportamenti sostenibili e lanciando dei messaggi educativi che coinvolgano l'intera comunità. La scuola, esporta sul territorio la “cultura della sostenibilità”, basata su una prospettiva di sviluppo durevole di cui possano beneficiare tutte le popolazioni del pianeta, presenti e future, e in cui le tutele di natura sociale, quali la lotta alla povertà, i diritti umani, la salute vanno a integrarsi con le esigenze di conservazione delle risorse naturali e degli ecosistemi trovando sostegno reciproco.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 novembre 2007 - 1473 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV