Quantcast

Fabriano: morto un cacciatore di cinghiali

1' di lettura 30/11/-0001 -
Nel corso di una battuta di caccia al cinghiale tra le colline di Vallina, a Fabriano, ha perso la vita domenica Alfredo Animati, 68enne originario di Bastia Rucce

di Silvia Ciarmatori
redazione@viveresenigallia.it


L'uomo è morto in seguito ad un colpo di fucile partito accidentalmente dall'arma di uno dei cacciatori che insieme a lui formavano la squadra di caccia. Sul posto sono subito intervenuti gli operatori del 118 e l'elimbulanza da Torrette ma purtroppo per l'uomo non c'è stato niente da fare: la pallottola che è entrata lateralmente all'altezza di una spalla attraversandogli il corpo, non gli ha lasciato scampo.

Nei confronti dell'uomo che ha sparato accidentalmente ad Animati, verrà aperto un procedimento di accusa per omicidio colposo.

La notizia della tragedia si è sparsa a macchia d'olio da Vallina a Bastia Rocce fino a Melano, destando sconcerto sugli abitanti.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 novembre 2007 - 1263 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV